domenica 21 dicembre 2014 | Aggiornato alle 10:05

Sport

articolo letto:

1466

volte

07/11/2012

EUROPA LEAGUE:DOMANI NAPOLI DNIPRO LE PROBABILI FORMAZIONI-COPPIA DI ATTACCO INSIGNE-CAVANI.DI NUOVO VARGAS

 

 

 

NAPOLI (3-5-2): Rosati; Campagnaro, Fernandez, Aronica; Mesto, Donadel, Inler, Dzemaili, Dossena; Insigne, Cavani. A disposizione: De Sanctis, Britos, Cannavaro, Berhami, Hamsik, Pandev, Vargas. All: Mazzarri

 

DNIPRO (4-4-2): Lastuvka; Manzyuk, Cheberyachko, Mazuch, Strinic; Rotan, Giuliano, Fedetskiy, Matheus; Seleznyov, Zozulya. A disposizione:  Shelikov, Denisov, Kravchenko, Kankava, Odibe, Aliyev, Kalinic. All. Ramos.

 

ARBITRO: Alon Yefet. Assistenti: Danny Krasikow (ISR) e Amihay Yehoshua Mozes (ISR). Quarto arbitro: Nissan Davidy (ISR). Assistenti arbitrali aggiunti: Eli Hacmon (ISR) e Ziv Adler (ISR).

 

Diretta Tv su Sky Sport 1 e Mediaset Premium. Diretta radiofonica su Radio Marte. 

Cavani scalpita. Vuole giocare in Europa League domani sera contro il Dnipro. Saltare due partite di fila per lui è stato già un colpo durissimo da digerire. Basta così: il Matador vuole esserci, desidera dare una mano alla squadra in un momento particolare e soprattutto vincere per ritornare in corsa per la qualificazione.
E poi con il Dnipro ha un conto in sospeso. In Ucraina fu lanciato nella mischia nel secondo tempo, una quarantina di minuti per lui, una furia Edinson. Colpì un palo, impegnò il portiere ucraino, si procurò e segnò un rigore, poi riprese il pallone rapidamente e si rivolse a muso duro al numero uno ucraino. Una fredda serata, una sconfitta che vuole riscattare rapidamente, come quella in Olanda contro il Psv, quando entrò nel finale e s’innervosì prendendo anche un’ammonizione.
Fin qui in Europa non ha giocato dall’inizio, una scelta che rientra nella logica del turnover di Mazzarri. Il Matador è quello più spremuto a livello fisico e mentale, in considerazione anche degli impegni con la nazionale uruguaiana, in questo senso il suo impiego va dosato. Ed è proprio per questo che Mazzarri ci sta pensando e ci penserà ancora. Domenica pomeriggio c’è l’impegno di campionato a Genova, mercoledì prossimo Cavani giocherà con la nazionale e poi via via con tutti gli altri impegni.
Stavolta però Cavani ha meno minuti nelle gambe avendo saltato per un problema muscolare le sfide contro Chievo e Atalanta. Però contro il Torino accusò la fatica nel finale e perse lucidità in alcune ripartenze che potevano dare il raddoppio al Napoli. Il dubbio resta ma la sensazione è che il Matador ci sarà dal primo minuto contro il Dnipro. Ci sarà perché il Napoli ha bisogno di lui, serve la vittoria per rilanciare la corsa qualificazione in Europa League e per ritrovare morale in vista delle prossime sfide di campionato. Sette gol in campionato, uno in Europa League, uno in Supercoppa: a quota nove in questi primi due mesi. Nei primi due anni di Napoli è arrivato due volte a quota 33, media gol elevatissima con la maglia azzurra: 75 gol in 107 presenze.
Cavani in coppia con Insigne, questo il tandem d’attacco più probabile, anche se fin qui il titolare in Europa League è stato Vargas. Questa partita però è più delicata, più alta la tensione rispetto a quelle precedenti e il cileno ha già fallito diverse chances. Ci penserà Mazzarri e oggi farà le prime verifiche, sul tandem d’attacco i dubbi maggiori. Tra i quattro minori chances di tutti le ha Pandev, il macedone ha bisogno di tirare il fiato.
In generale sarà un turn over più moderato rispetto alle gare precedenti. A centrocampo si dovrebbe rivedere Inler, che ha giocato solo nel finale contro il Torino, un altro titolare. In difesa a destra potrebbe esserci Cannavaro. In tutto, quindi, tre titolari, più probabilmente Insigne. Aronica dovrebbe essere impegnato da esterno alto a sinistra, al posto di Zuniga, ancora indisponibile. In difesa a sinistra potrebbe invece rivedersi dal primo minuto Britos dopo lo stop per infortunio di due mesi. E poi spazio a quelli dell’Europa League: il difensore centrale argentino Fernandez, l’esterno destro Mesto, Donadel a centrocampo. Puzzle da completare con il portiere: Rosati dovrebbe essere ancora preferito a De Sanctis. Trequartista: Hamsik candidato a riposare, Dzemaili favorito su El Kaddouri.

Fonte:ilmattino

 

LEGGI GLI ARTICOLI DI OGGI SUL CALCIO NAPOLI DAL MIO SITO CLICCA 

Altri Articoli

 
 
 
Dnipro,Lione, e Atletico Madrid uniche squadre a punteggio pieno in Europa League
Il Dnipro, insieme ad Atletico Madrid e Lione, è l’unica squadra a punteggio pieno dopo tre partite disputate in Europa League, oltre ad essere la formazione ad avere realizzato più reti (8) nella fase a gironi, con Lione
 
 
 
 
 
Roberto Insigne fratello di Lorenzo contratto fino al 20017
Il Napoli ha blindato Roberto Insigne, fratello di Lorenzo, con un contratto fino al 2017. Cinque anni di contratto per l’altro baby fenomeno azzurro. Un buon sinistro già messo in evidenza, Roberto è tra i giovani del
 
 
07 Novembre 2012, 08.34 - Zuniga ancora indisponibile
 
 
 
Zuniga ancora indisponibile
Zuniga ha fatto terapie ed ha proseguito il suo lavoro personalizzato sul campo. Sarà indisponibile per la sfida di Europa League contro il Dnipro. Affrettare il recupero potrebbe causare dei problemi, il colombiano ha
 
 
 
 
 
Mazzarri sta bene ieri è giunto al centro sportivo di Castelvolturno con tre ore di anticipo
Tre ore prima al campo d’allenamento. Come sempre. Il solito Mazzarri, insomma. Alle 10.30 era già a Castelvolturno, il primo ad arrivare per pianificare la seduta di lavoro. Sta bene, caricato e motivato. Lunedì ha
 
 
 
 
 
Oggi Marekiaro Hamsik riprendera' gli allenamenti-dopo l'attacco influenzale
Hamsik ha svolto ieri un lavoro differenziato per un leggero attacco influenzale. Un lavoro ridotto, oggi lo slovacco riprenderà regolarmente gli allenamenti a pieno regime con i compagni. Tornerà a disposizione di Mazzarri
 
 
 
 
 
Lavezzi è sicuro il Napoli lottera' per lo scudetto
Si è ripreso il Psg Ezequiel Lavezzi, tornato in campo in Champions nella sfida vinta 4-0 dalla squadra di Ancelotti sulla Dinamo Zagabria: «Per me l'importante era riuscira a fare una partita, a finirla bene. Ho fatto
 
 
 
 
 
Il San Paolo supera l'esame Uefa.Aperta la vendita in tutti i settori
Il San Paolo supera l’esame Uefa. Ci sono volute 7 ore di verifica per dare il placet all’agibilità dello stadio: dopo le 4 del primo sopralluogo del 31 ottobre scorso si sono aggiunte le oltre 3 di ieri. I delegati di
 
 
 
 
 
Europa league:Napoli Dnipro le probabili formazioni-coppia di attacco Insigne-Cavani
NAPOLI (3-5-2): Rosati; Campagnaro, Fernandez, Aronica; Mesto, Donadel, Inler, Dzemaili, Dossena; Insigne, Cavani. A disposizione: De Sanctis, Britos, Cannavaro, Berhami, Hamsik, Pandev, Vargas. All: Mazzarri DNIPRO
 
 
 
 
 
Castelvolturno,oggi il Napoli riprede gli allenamenti e prepararsi per la sfida di Giovedi con il Dnipro
Gli azzurri verso il match di Europa League con il Dnipro Il Napoli riprend oggi gli allenamenti a Castelvolturno.Gli azzurri preparano il match contro il Dnipro per la quarta giornata di Europa League in programma
 


 

 

Inserito da: Michele De Lucia

Diventa fan di Positanonews

LA SETTIMANA
SERVIZI