MONTI LATTARI S.A.Abate – Consiglio Comunale, approvato il rendiconto finanziario 2011

0

Rendiconto finanziario per l’anno 2011, viene approvato senza problemi il documento contabile per il rispetto del patto di stabilità dal consiglio comunale abatese. E’ stato una seduta consiliare piuttosto tecnica quella tenutasi ieri pomeriggio presso l’Aula Magna della scuola elementare “Antonio De Curtis” in via Dante Alighieri. A presentare il rendiconto finanziario e la presa d’atto del rispetto dell’obbiettivo programmatico annuale al saldo del 2011 relativo al patto di stabilità è stato l’assessore comunale al Bilancio, il dottore Angelo De Stefano: “Come già preventivato abbiamo approvato il consultivo finanziario ed il regolamento di contabilità senza alcun problema – tiene ad illustrare – con l’approvazione del regolamento ci sarà la possibilità di avere un riferimento per dare ordine e regole nella gestione dei conti pubblici. Adesso – conclude l’assessore abatese al Bilancio – continueremo a lavorare per redigere e presentare il bilancio di previsione entro il prossimo 30 Giugno”. Se non ci sono stati problemi ad approvare durante il consiglio comunale il regolamento di contabilità, non si può dire altrettanto per gli altri due regolamenti posti all’ordine del giorno per l’approvazione del nuovo Statuto Comunale e l’approvazione del nuovo Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale. Infatti, i due regolamenti presentati dal consigliere comunale di minoranza Giovanna Rispoli come incaricata alla stesura, sono stati oggetto di controversie e attriti tra alcuni consiglieri di maggioranza e la consigliera di Noi Sud. In particolare è stato il consigliere comunale Francesco Palumbo a sollevare diverse incongruenze e contrasti fino ad ottenere il rinvio della discussione e dell’approvazione per la prossima seduta del consiglio comunale entro il quale dovranno essere apportare le modifiche richieste. Presentata e discussa anche l’interrogazione sulla rimozione dell’amianto presentata sempre dalla consigliera Rispoli sul primo punto all’ordine del giorno che prevedeva “la predisposizione delle agevolazioni fiscali ai proprietari degli immobili che predisporranno un piano di bonifica per la rimozione dell’amianto, secondo le normative vigenti”. Durante la seduta consiliare è stato sostituito anche il membro della commissione permanente di “Controllo e Garanzia”: a tal proposito a succedere al consigliere comunale d’opposizione Gennaro Abagnale del gruppo Misto è stato un altro consigliere d’opposizione, Giuseppe Parvolo, ex capogruppo del PDL cittadino dichiaratosi poi indipendente. Al termine della seduta consiliare guidata dal presidente dell’assise cittadina Salvatore Torrente, risultata piuttosto tecnica per la discussione del documento contabile e l’approvazione di alcuni debiti fuori bilancio, è rimasto alquanto soddisfatto il vice-sindaco Alfonso Manfuso che ha sostituito il sindaco Antonio Varone, assentatosi per motivi personali: “Continuiamo a lavorare senza sottrarci al nostro dovere – sottolinea Manfuso – così come faremo in giunta dove stiamo portando avanti diversi progetti per la nostra cittadinanza. E’ stato importante approvare il rendiconto finanziario per il 2011, adesso attendiamo di approvare il bilancio di previsione a fine Giugno.

FONTE di Vincenzo Vertolomo StabiaChannel.it

Lascia una risposta