Gragnano – Cane recuperato da membri Legambiente

0

Forse qualcosa ha voluto che i ragazzi del circolo Legambiente Woodwardia organizzassero un’escursione alla Valle dei Mulini (località Gragnano) con meta la chiesa di Pino. Dico “qualcosa” perché poco prima di partire, zaini in spalla, pronti a visitare e a mostrare un luogo poco conosciuto del nostro circondario, si sono fermati di fronte ad uno di quegli spettacoli di cui spesso la televisione ci bombarda. Legato con uno spago strettissimo, con quella che può essere solo una chiara volontà di ucciderlo, i membri del circolo hanno trovato un cucciolo di due mesi circa abbandonato in un dirupo. Dopo una certa difficoltà nel recuperarlo , grazie alla collaborazione de “Gli Amici di Piedina ” da un paio di giorni è affidato alle cure di persone amorevoli. Ridotto davvero in gravi condizioni, disidratato e malnutrito, visitato dal veterinario che gli ha diagnosticato un po’ di pulci e scabbia già in via di guarigione, “Pino”-così è stato ribattezzato – mostra di avere una grandissima voglia di vivere. Al momento, in attesa di trovare qualcuno che si prenda cura di lui, il probabile maremmano ( vista la mancanza di parte della pelliccia la razza è ancora incerta) è sostenuto dall’affetto e dai contributi volontari dei membri Woodwardia e da Mercoledì 6 Giugno, dall’ospitalità de “Gli Amici di Piedina” presso il neonato rifugio “Code Stabiesi” sito in via Napoli e di chiunque abbia risposto alla richiesta d’aiuto del circolo . Si spera davvero che questo non sia l’inizio di quella lunga sequela di abbandoni che, puntualmente, ogni estate, come un rito malato decreta la fine per migliaia di animali in tutta Italia. C’è da ricordare come l’abbandono sia un gesto inumano perseguibile con arresto fino ad un anno o con ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Proprio adesso che il pericolo incombe e molte associazioni si trovano con le mani legate perché impossibilitate a intervenire per mancanza di fondi, aiuti e luoghi di accoglienza, è necessario sensibilizzare la popolazione ad evitare questa pratica, prima causa del randagismo. Per informazioni, donazioni e -perché no- adozioni : Circolo Legambiente Woodwardia – circolowoodwardia@hotmail.com Gli amici di Piedina – www.facebook.com/groups/124794157536152/