Centoquarantaparole (e oltre) Firenze al gelato, Salerno e Torchiara ci sono

0

 

Ottomila litri di latte, 1.500 litri di panna,  5.000 kg di zucchero. Sono i numeri del Firenze Gelato Festival in quanto a  materie prime. A poche ore dal taglio del nastro lavorano a pieno ritmo i  laboratori a vista in Piazza Santa Maria Novella della Carpigiani University per  offrire gelato di alta qualita’ ai visitatori della manifestazione. Gli  organizzatori del Festival che prosegue fino a domenica prossima, stimano un  consumo di 15 mila chili di gelato artigianale e di due quintali di quello  industriale.

Sono i numeri presentati stamani a Firenze nella sede della  Regione Toscana alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Gianni  Salvadori, di Vanni Bovi, direttore generale Agriventure e di Fabrizio  Tistarelli, presidente di Latte Maremma, per valorizzare il contributo della  terza edizione del Firenze Gelato Festival all’utilizzo di ingredienti tipici  del territorio. Tutti i gusti del Firenze Gelato Festival rappresentano l’alta  qualita’ dei territori italiani: tra i piu’ curiosi il Gelato allo Zafferano di  San Miniato, Fiocco di Neve del Ristoro dello sciatore con frutti di bosco  (Sestola), Fichissmo (Alessandria), Fior di latte e stracciatella di Fichi  (Milano), Ricotta Bufala e noci (Salerno), Miele Noci e Pere di S.Antonio di  Torchiara.  (Estratto da Adnkronos – Cilento notizie)

 

 

Leggi: Firenze, 15 mila chili di gelato. Presenti Salerno e Torchiara con ingredienti genuini – 25.05.2012 http://www.cilentonotizie.it/dettaglio/?ID=11516#ixzz1vsu4C9dn