Sant´Agnello, il Comune ha sempre pagato i canoni all´Igiene Urbana

0

In riferimento all’articolo pubblicato ieri col titolo Sant’Agnello, sit in di protesta dei dipendenti dell’Igiene Urbana” il Sindaco Gian Michele Orlando e l’assessore all’ambiente Giuseppe Gargiulo specificano quanto segue: “La protesta dei dipendenti della Società Igiene Urbana (che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Sant’Agnello) per il mancato o ritardato pagamento degli stipendi da parte della Società da cui dipendono è sicuramente legittima e il Comune di Sant’Agnello, anche in questa circostanza, non ha mancato di esprimere solidarietà ai lavoratori che hanno inteso pacificamente manifestare il proprio forte disagio con un presidio all’ingresso del Comune. Ancora una volta però ci corre l’obbligo di evidenziare, come peraltro è ampiamente noto anche agli stessi lavoratori, che il Comune di Sant’Agnello non ha alcuna responsabilità nella specifica questione avendo sempre provveduto a pagare regolarmente alla Società appaltatrice il canone mensile dovuto per il servizio. E in effetti l’iunico interlocutore della protesta è l’Igiene Urbana, non già il Comune che ha voluto esprimere solidarietà anche in questa circostanza, contattando ancora una volta l’Amministratore della società per sensibilizzarlo sul problema e documentando, anche se non ce ne fosse bisogno, l’avvenuto puntuale pagamento degli oneri. E’ pertanto sbagliato imputare una qualsiasi responsabilità in capo all’Amministrazione Comunale di Sant’Agnello che certamente, pur in presenza di tali disguidi, non è facultata ad intervenire in questioni che ineriscono specificamente la gestione aziendale. Nonostante tutto abbiamo ancora una volta dimostrato la nostra sensibilità nei confronti dei lavoratori, soprattutto in un momento così critico per le famiglie, sollecitando la Società a pagare le mensilità non corrisposte”.