Ipotesi amianto tra gli scavi di Pompei: avviso di garanzia alla sovrintendente

0

L’atto, come detto dalla Procura, notificato «da prassi» L’ente: «piena collaborazione con gli inquirenti» NAPOLI – La sovrintendente degli scavi di Pompei ha ricevuto un avviso di garanzia per quanto riguarda la presunta presenza di amianto negli scavi di Pompei. La Procura della Repubblica di Torre Annunziata, dovendo procedere ad accertamenti tecnici nell’ambito delle indagini legate all’ipotizzata presenza di amianto nell’area archeologica, ha notificato «come da prassi» una informazione di garanzia al soprintendente pro-tempore Teresa Elena Cinquantaquattro. LA NOTA – Lo rende noto la stessa Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei. «La Soprintendenza, che nel corso degli anni ha costantemente effettuato attività di bonifica e di monitoraggio delle sedi di lavoro e dell’area archeologica al fine di garantire le adeguate condizioni di sicurezza per la salute dei lavoratori – aggiunge la nota – assicura piena collaborazione agli inquirenti, fiduciosa nell’intervento chiarificatore della magistratura».

CORRIERE MEZZOGIORNO