Pedofilia: vescovi, no obbligo denuncia Secondo linee guida della Cei in caso ricevano notizie su fatti

0

 

– CITTA’ DEL VATICANO, 22 MAG – “Nell’ordinamento italiano il vescovo, non rivestendo la qualifica di pubblico ufficiale nè di incaricato di pubblico servizio, non ha l’obbligo giuridico di denunciare all’autorità giudiziaria statuale le notizie che abbia ricevuto in merito ai fatti illeciti” di pedofilia. Lo affermano le linee guida Cei presentate oggi da mons. Mariano Crociata, segretario della Cei. In caso di indagini, comunque, “risulterà importante la cooperazione del vescovo con le autorità civili”.

PROPOSTO DA SANTINA VILARDO

FONTE ANSA