SALERNO Il tronista scatena il delirio sul Corso a due passi dal corteo per Melissa

0

Fa discutere la differenza di partecipazione dei salernitani rispetto alla tragedia di Brindisi. A distanza di pochi metri qualche decina di persone per ricordare Melissa, gran folla per accogliere un tronista televisivo che inaugura un negozio. Sdegno sui social network, molti salernitani si scusano usando la Rete: “Salerno non è questa” La manifestazione di Salerno Sdegno su internet, dove una ridda di commenti accusa Salerno di insensibilità per la scarsa partecipazione al sit-in di sabato sera per Melissa Bassi mentre, in contemporanea, il Corso era gremito di giovani in attesa del tronista Francesco Monte. Per tutta la giornata, inoltre, si sono susseguiti su Facebook e Twitter i commenti negativi per la calca che ha atteso il tronista (chiamato a una celebrazione in un negozio) mentre pochi ragazzi manifestavano per la tragedia di Brindisi. Accuse al commerciante («che avrebbe dovuto annullare l’evento») ma soprattutto ai partecipanti. «Vergogna» la parola più usata, per chi «non ha rispetto neanche per la morte». E qualcuno chiede scusa a nome della città.

LA CITTA