CETARA. SEQUESTRATO L’IMPIANTO DI STABULAZIONE DEI TONNI

0

Cetara, Costiera amalfitana I militari della Sezione Operativa Navale di Salerno, nell’ambito della intensificazione dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del territorio, disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, su delega del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, Dott. Carmine Olivieri, hanno sottoposto a sequestro, in località “litorale Cetara” del Comune di Cetara, un impianto di stabulazione per tonni che tante polemiche sollevò in costa d’ Amalfi

Il sequestro è scattato perché la ditta installatrice ed utilizzatrice dell’impianto, costituito da due gabbie per la stabulazione del tonno con relative boe di segnalamento, occupava un’area demaniale marittima di mq. 24.000, nonostante la decadenza del previsto titolo concessorio, dichiarata con provvedimento del Comune di Cetara. 

Il titolare dell’attività è stato deferito all’A.G. per la violazione delle norme del Codice della Navigazione.