ORA E´ UFFICIALE CI SARA´ IL MAXISCHERMO ALLA ROTONDA DIAZ DI NAPOLI PER LA FINALE DI COPPA NAPOLI JUVE

0

 

Ora è ufficiale: ci sarà il maxischermo alla Rotonda Diaz». Pina Tommasielli, assessore allo Sport del Comune, è raggiante e spiega i dettagli di quella che si spera sarà una grande festa di popolo, con migliaia di napoletani che gremiranno il lungomare per gustarsi insieme la finale di Coppa Italia tra Napoli e Juve. «Il maxischermo lo offre il Napoli, il presidente De Laurentiis, il Comune metterà a disposizione la logistica, l’assistenza e concederà il suolo gratuitamente. In verità ci sarebbe anche un dopo gara…». L’assessore poi si ferma, e giustamente non ne parla più. La superstizione è obbligatoria. Perché se dovesse succedere quello che tutta la città auspica, la notte sul lungomare sarà molto lunga, si tirerà fino all’alba. Con graditissimi protagonisti i ragazzi in maglia azzurra. Lo schermo sarà davvero maxi circa 80 metri quadrati. In campo una massiccia macchina organizzativa con molte persone pronte ad accogliere i tifosi nel dopo partita. Per la gara si prevedono 3-5000 presenze atteso che il match sarà trasmesso dalla Rai e quindi visibile a tutti. Il punto organizzativo è appunto rivolto al dopo che si spera festoso quando sul lungomare si potrebbero riversare migliaia di tifosi. Saranno impegnati i vigili ma soprattutto personale della Protezione civile. L’attesa per la festa – è questa una valutazione in corso e non definitiva – potrebbe essere vivacizzata da testimonial, cantanti o semplicemente rimandando le immagini più significative che riguardano il Napoli.

 

fonte:ilmattino

Per gli altri articoli del napoli visita il mio blog

http://calcionapoli.positanonews.it/

 

Altri Articoli

 

 
 
 

Paolo Rossi e la moglie a Via Santa Caterina a Chiaia

Paolo Rossi e la moglie Federica Cappelletti, giornalista perugina, saranno oggi alla Feltrinelli di via Santa Caterina a Chiaia (ore 18) per presentare il libro «1982: il mio mitico mondiale» (Kowalski Editore). Un
 
 
 
 
 

Dopo quattro anni gli ultra' del Napoli tornano a Roma

Ci saranno tutti, distribuiti tra curva Nord, Distinti e Tribuna Tevere. Dopo quasi quattro anni dall’ultima presenza all’Olimpico, gli ultrà del Napoli tornano a Roma. In quel 31 agosto del 2008 vennero ingigantiti
 
 
 
 
 

Paolo Rossi fischi ingiusti per Lavezzi,anche io sono stato fischiato al San Paolo percbe' rifiutai il trasferimento al Napoli

Venti ottobre del ’79, sono passati trentadue anni e sette mesi. «Pochi giorni fa un medico napoletano mi ha detto: avevo portato anche io il fischietto quel giorno al San Paolo, per te…». Paolo Rossi è stato il
 
 
17 Maggio 2012, 06.39 – Lucarelli allenatore
 
 
 

Lucarelli allenatore

Cristiano Lucarelli diventera’ allenatore, guidera’ la Carrarese o il Parma
 
 
 
 
 

Cavani vuole le olimpiadi,e avverte il Napoli lasciamo andare se no....

Cavani vuole le Olimpiadi e avverte il Napoli. «Mi batterò fino alla fine per essere alle Olimpiadi», ha dichiarato il Matador a un portale uruguaiano, come riportato dal sito Tuttonapoli.net. Tabarez vorrebbe portarlo
 
 
 
 
 

Anche Maradona parla della cessione del Pocho Lavezzi

Anche Maradona allontana Lavezzi dal Napoli. «Se fossi De Laurentiis farei una buona cessione, il ciclo del Pocho è finito. Più di così non può fare, ha dato tutto. Se l’Inter offre molti soldi il Napoli deve venderlo.
 
 
 
 
 

Coppa Italia all'Olimpico di Roma finale  batticuore per Fabio Cannavaro

Juve-Napoli all’Olimpico: una finale batticuore per Fabio Cannavaro, il doppio ex, capitano mondiale a Berlino con l’Italia di Lippi. «Per chi tiferò? Ho giocato tre anni nella Juve e ho un grande rispetto per la
 
 
 
 
 

De Laurentiis,Lavezzi un grande-Faremo una grande Europa league.Le foto della cena a Villa D'Angelo

Il Napoli si è ritrovato ieri sera per la cena di fine stagione nella splendida location di Villa D’Angelo, in via Aniello Falcone, con il suo suggestivo scenario che affaccia sul Golfo. Presenti il Presidente Aurelio De