VICO EQUENSE I FUNERALI DI ARCANGELO ARPINO UCCISO A POMPEI "COSTRETTO AL SUICIDIO".VIDEO

0

E’ stato affidato a don Antonio Staiano, il parroco di Fornacelle (frazione di Vico Equense), l’omelia funebre di Arcangelo Arpino, l’imprenditore di 63 anni morto suicida giovedì scorso nel parcheggio del Santuario di Pompei. “Dobbiamo essere legati gli uni agli altri – ha detto – impegniamoci ad aiutare i nostri vicini, perché ci potrebbero essere tanti Arcangelo tra noi”. “Quello che fa più male non è la crisi economica, ma quello svuotamento che si è creato tra le persone”, ha detto ai fedeli accorsi, numerosi, nella chiesa dei santi patroni Ciro e Giovanni, nel centro della città. E poi don Antonio Staiano ha esortato i fedeli a superare il momento di commozione e comportarsi in modo cristiano. “No ai ritualismi. No agli egoismi”, ha detto. Poi, ritornando al gesto di Arpino, il prete ha sottolineato: “Non dobbiamo strumentalizzare il suo gesto disperato. Ma preghiamo affinché il nostro Padre l’accolga – ha aggiunto – lui è stato costretto a questo gesto”. La famiglia Arpino era seduta riunita nelle prime file, gente semplice, distrutta dal dolore, abbracciata e consolata al termine del rito, benché il prete avesse esortato i presenti a lasciarli tranquilli, perché molto scossi dalla tragedia.

Clicca qui per il video di Metropoli

Lascia una risposta