campo formativo paolo d ambrosio

0

Anche quest’anno la Croce Rossa di Angri (SA), sotto l’egidia del Comitato prov.le di Salerno, organizza il III Campo Formativo “Paolo D’ambrosio” per celebrare la settimana dedicata al Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.
 
 

Nel 2010 l’argomento predominante del Campo fu la PROTEZIONE CIVILE,

 

nel 2011 argomento predominante è stato il soccorso qualificato rivolto all’adulto,

quest’anno l’attenzione viene posta sui quattro elementi portanti l’attività della Croce Rossa: la divulgazione alla Popolazione, la Protezione Civile; l’Area Pace; Il Soccorso Sanitario, con particolare attenzione all’ambito pediatrico come già fatto dal settore formazione presso il Campo Formativo di Serre
Le attività partiranno venerdì 11 maggio p.v. con la partecipazione di oltre 450 ragazzi delle scuole medie ad un percorso che si snoderà tra le sale del Castello Doria, su Primo Soccorso, Manovre Disostruzione, Climate in Action e Progetto IDEA, nel pomeriggio avrà inizio il Corso OPEM per operatori CRI.
Il Sabato vedrà l’inizio del Percorso pediatrico che terminerà al domenica sera, il prosieguo del corso OPEM, il refresh SMTS, e alle 19:00 la grande festa per la presentazione del Campo che vedrà l’accendersi della lanterna della Croce Rossa da parte dei genitori di Paolo, pioniere, ed amico a cui è dedicato il campo formativo.
Domenica in mattinata evento in piazza Trivio sulle manovre disostruzione pediatriche, conclusione dei corsi, e simulazione finale alle 19:30 presso piazza Annunziata con conegna degli attestati e rientro presso le sedi.
Il coordinatore del Campo, Alessandro Scutiero, ed i vertici delle componenti presenti presso il gruppo di Angri, si dicono entusiasti dell’adesione riscontrata anche quest’anno, e soprattutto evidenziano come il Campo Paolo D’ambrosio sia non solo un momento di formazione di alto livello, ma anche un momento di profonda aggregazione, di unità e di lavoro di squadra, elementi predominanti dello spirito di Croce Rossa.
Il Commissario del Comitato Prov.le di Salerno Dr. Guido Turco, promuove l’iniziativa come momento di crescita e di affermazione costante della Croce Rossa sul territorio prov.le, evidenziando come gli uomini e le donne di Croce Rossa riescano a dedicarsi agli altri, e a lavorare insieme per il bene comune, oltre ogni difficoltà.
In evidenza da anche il fatto che il Campo, come nello spirito dei Campi formativi organizzati sul territorio di Salerno abbia costo “zero” in quanto tutto il supporto è fornito dalle attività commerciali presenti sul territorio, segno inconfutabile di quanto sia sentita la presenza della CRI all’interno della comunità locale.
Un’iniziativa lodevole di merito che vede la Croce Rossa angrese ancora una volta protagonista.