IL MANAGER SALERNITANO ROBERTO ADINOLFI GAMBIZZATO A GENOVA

0

 

Ansaldo, gambizzato a Genova il manager salernitano Adinolfi Il manager salernitano Roberto Adinolfi è stato ferito in un agguato a Genova, nella strada dove abita. E’ l’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare Il salernitano Roberto Adinolfi è ricoverato all’ospedale San Martino di Genova. Il manager di Ansaldo è stato raggiunto da un colpo di pistola ad una gamba stamani a Genova. Subito soccorso, è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale San Martino. L’agguato all’uscita dal condominio in cui abita, in via Montello 14. Era in compagnia del figlio di 20 anni. Due persone si sono avvicinate a bordo di una moto, entrambe con un casco nero integrale. A sparare è stato quello seduto dietro. Adinolfi ha riportato la frattura della tibia destra, già ridotta con un intervento chirurgico d’urgenza. Nato a Salerno nel 1953 e laureato nel 1976 in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano Roberto Adinolfi ha svolto tutta la sua carriera nelle aziende Ansaldo del gruppo Finmeccanica. Si è occupato prevalentemente di energia nucleare, lavorando in Italia e all’estero (Stati Uniti, Francia) alla progettazione degli impianti italiani (Montalto, Trino Vercellese etc) e stranieri (Superphenix, Romania) costruiti da Ansaldo. Ha guidato, in qualità di Direttore Tecnico, il consorzio Ansaldo-Fiat creato per la progettazione di nuovi reattori a maggior sicurezza intrinseca. Nel 2000, dopo aver lavorato quattro anni come responsabile delle attività in campo “energia convenzionale” per l’Italia, è ritornato ad occuparsi di nucleare come direttore responsabile della divisione nucleare di Ansaldo Energia, e dal novembre 2005 quale direttore generale della neonata Ansaldo Nucleare SpA. Da aprile 2007 e’ amministratore delegato della societa’. E’ membro della Commissione UNICEN per la normativa nucleare e vice presidente della Società Nucleare Italiana. Fa parte del Governing Board della Piattaforma tecnologica Europea “Sustainable Nuclear Energy”. Nel novembre 2007 è stato insignito del Dottorato Honoris Causa da parte dell’Università di Pitesti, in Romania.

LA CITTA

VIDEO http://flv.kataweb.it/repubblicatv/file/2012/05/gambizzato07052012.mp4