Positano successo ultima serata Valore Donna VIDEO

0

Positano successo ultima serata Valore Donna, la manifestazione dell’associazione Posidonia, curata dall’architetto Maria Rosaria Manzini, con la partnership di Positanonews il quotidiano online della Costiera amalfitana e Penisola sorrentina, pubblichiamo il sempre bellissimo iservizio di Massimo Capodanno (da sin. la scrittrice Ernestina Nappi, la pittrice Elena Passerotti, M° flauto Maria Gargiulo, La dott.ssa Matilde Romito, L’arch. MariaGrazia Manzini, Dorella , la pittrice Laura Libera Lupo e la ceramista Berenice De Lucia) In allegato video girato da Positanonews con Ilaria Cacace viedoperatrice Enrica Russo Giornalista e Diego Ambruoso montaggio Video coordinatrice Paola d’Esposito insomma un team giornalistico al “femminile” per il giornale della costa ‘ Amalfi e Sorrento ma veniamo al blogger Capodanno che ci delicia con le sue immagini su Positano My Life che invitiamo a leggere guardare e ammirare…. Tanta la gente venuta questa sera al Museo del Viaggio di Positano per partecipare al simposio culturale tenuto da Rosa Savarese su ” Leggere un Opera d’arte contemporanea: elementi e metodologia”, la dottssa Matilde Romito su ” Le stagioni Artistiche di Irene Kowaliska” e i brani musicali eseguiti dai M° Maria Gargiulo, flauto e M° Maurizio Tessitore al piano , brani come, Beethoven (serenata per flauto e pianoforte),Chopin ( scerzo n°1) in sì minore e Donizzetti, per flauto e pianoforte. Il M° Tessitore e Maria Gargiulo al Museo del Viaggio di Positano. Le opere pittoriche alle loro spalle so di Laura Libera Lupo (S) e di Francesca Musella (d) Ospite della serata Monica Triglia , capo redattore di Donna Moderna durante un suo intervento. Michele De Lucia , sindaco di Positano consegna il piatto Valore Donna alla giornalista Monica Triglia. Un piatto Valore Donna anche al M° Maria Gargiulo consegnato dal sindaco Michele De Lucia e dall’Arc. MariaGrazia Manzini La sala del Museo gremita di gente e autorità locali. Rosa Savarese è stata la prima a prendere la parola sul tema:”Leggere un opera d’arte contemporanea: elementi e metodologia. : “… L’ avvento della fotografia è artefice di una forte scossa per gli artisti poichè cattura la realtà con oggettività e non più con soggettività e in modo chiaro, veloce e non troppo costruito e studiato” . Ha inoltre aggiunto: “L’artista contemporaneo è un provocatore. L’arte rispecchia spesso o meglio sempre l’uomo in nrapporto al periodo vissuto. Irene KovalisKa nella diap mentre Matilde la racconta. Alla sua destra il sindaco Michele De Lucia Matilde Romito dirigente musei Provincia di Salerno invece,si è intrattenuta su una interessante ed approfondita biografia dell’artista e amica Irene Kovaliska. ” Irene è in Italia nel 1931, e attraverserà numerose stagioni artistiche , in parte vissute a Positano, che , nella sua memoria, che ho avuto la fortuna di raccogliere , era unn luogo straordinario. Una delle prime cose che mi raccontò fu il suo matrimonio con nil marito Armin a Positano connl’allora sindaco Paolo Sersale. Il suo camminoArtistico proprio a Positano imboccherà una nuova stagione : dopo la ceramica , le stoffe e le icone su vetro, i parati” Leggi qui tutto il fotoservizio di Massimo Capodanno sul suo bellissimo blog Positano My Life