SORRENTO PER IMMAGINI Nel Chiostro di S. Francesco, stamane, 5 maggio sono state esposte le foto di alcuni archivi,

0

SORRENTO PER IMMAGINI Nel Chiostro di S. Francesco, stamane, 5 maggio sono state esposte le foto di alcuni archivi, di Michele Fiorentino, di Carlo del Monte, di Antonino Parlato e di Gargiulo Fotosport. Trattasi di momenti di vita sorrentina, di angoli della città e del circondario, di personaggi facenti parte della storia locale e delle tradizioni popolari. La mostra promossa dalla Scuola del Conservatorio di S.Maria della Pietà di Sorrento, diretta da Maria Rosaria Pirro Titomanlio resterà aperta fino a domani domenica. Sul presupposto che la storia locale nasconde gli elementi fondamentali della storia generale s’intende inculcare nei bambini la conoscenza del territorio per formare il carattere e fornire le fonti adatte e referenti per l’apprendimento della storia locale. Raccogliere gli elementi storici del luogo di appartenenza e della vita vissuta, significa distribuire gli elementi fondamentali per un’educazione civica che, oltre che formare l’identità dei singoli, contribuisce a creare la coscienza del rispetto dell’ambiente. Questa esposizione di immagini di Sorrento, divisa per argomenti vari, condurrà i giovanissimi a coltivare il desiderio di ricercare la vita del passato, dei singoli e della natura, per creare le premesse per il domani. Il complesso scolastico del Conservatorio di “Santa Maria della Pietà” svolge un qualificante corso formativo nell’infanzia sorrentina ha inteso esporre l’essenza del suo programma didattico nel chiostro di S. Francesco, ritenuto per la sua valenza storica il luogo adatto per l’iniziativa finalizzata a preparare i bambini per il loro futuro. La distribuzione di limoncello offerto dalla Limonoro sorrentina e l’esibizione degli stessi bambini nel ballo della tarantella sono state le ciliegine della “torta educativa” ammirata dai molti turisti in visita al monumento sorrentino.

Nino Cuomo