Sorrento NUOVA LUCE NEL CHIOSTRO

0

STASERA ALLE ORE 21.00  PRIMA ACCENSIONE DEL NUOVO SISTEMA ILLUMINATE CHE DARA’ VALORE E RISALTO ALLE STRUTTURE ARCHITETTONICHE DI UNO DEGLI AMBIENTI PIU’ BELLI DI TUTTA LA PENISOLA SORRENTINA.

Appuntamento per tutti  questa sera per cogliere il magico spettacolo di luci,e il concerto a seguire, serata quindi di  Son et lumiere”tutta sorrentina.

La ditta Cinque  di impiantistica elettrica in collaborazione  e su committenza del Comune di Sorrento ha sapientemente utilizzato un corpo illuminate che raggiunge gli scopi senza ricorrere a lavori  di traccia e scanzo delle opere murarie. Uno dei segreti della illumitecnica è proprio quello di illuminare senza far notare la fonte. Il corpo illuminante è una piccola scatola nera che si chiama proprio Catena, è va poggiata sulla catena metallica degli archi , progettata da Mario Nanni nel 2001.

Chi è la ditta Cinque? La Cinque Impianti di Sorrento nasce nel 1973, fondata dal Sig. Antonio Cinque.

Il costante impegno del socio fondatore e dei sui figli Marco, perito industriale, e Giovanni, geometra, ha fatto sì che la Cinque Impianti diventasse azienda leader nel settore impiantistico.

L’aggiornamento professionale, gli elevati standard qualitativi e la disponibilità dei propri componenti hanno accresciuto il know how della Società. Il sito internet è:http://www.cinqueimpianti.com/

chi è Mario Nanni?  Ecco cosa dice scherzosamente il suo profili internet:

– mario nanni chi!?!

– mario nanni quello delle luci

– un elettricista?

– si, ma non solo!

– mario nanni quello dello sgabello con la lampadina.

– ah, un designer!

– si, ma non solo. mario nanni quello che insegna all’università.

– oddio, un professorone che non ha mai svitato una lampadina.

– no, ti ho detto che è anche un elettricista

– e allora come c’è finito all’università, cos’è, l’università mette in cattedra gli elettricisti adesso?

– no, ma è una lunga storia?

– lunga quanto?

– lunga 50 anni e cominciata in via bizzuno

– ah, Viabizzuno, la fabbrica che inventa e produce la luce.

– quella.

– avanti, sentiamo, racconta, ma non metterci dentro tutti i 50 anni.

– mario nanni, nasce a bizzuno in via bizzuno, al numero 17 tra la casa del popolo e la chiesa, di quei tempi racconta della tessera della povertà, dei discorsi con suo nonno e del suo primo giorno di scuola, quando ancora la scuola cominciava il primo ottobre. racconta di un quaderno bianco su cui cominciò a tracciare i suoi primi segni a matita, di una lavagna nera che catalizzava l’attenzione di tutti fino all’entrata del maestro e con lui del sole dalla finestra. di lì, lui dice, le prime intuizioni sulla luce.

Quel’è il corpo illuminate ?

Il corpo illuminante per interni ed esterni IP44 in metallo verniciato bronzo o antracite. studiato per essere installato sulle catene tipiche delle arcate, di sezione max 50mm, catena è particolarmente indicata per illuminare portici e chiese. tramite apposita staffa può essere montata anche a parete. alloggia un cablaggio a doppia emissione composto da un portalampada RX7s per lampade ad alogenuri max 70W, in alternativa R7s per alogena lineare 200W, per un’illuminazione diffusa verso l’alto e un portalampada GU5,3 per lampade dicroiche diametro 51mm max 35W per una luce d’accento verso il basso.

IP44 lighting element for indoor and outdoor applications, made of bronze or grey painted metal. specially designed to be installed on arcade pull chains, catena – with max section of 50mm – is particularly suitable to illuminate arcades and churches. thanks to an appropriate clamp it may also be installed on the wall. it houses a two-way wiring system consisting of an Rx7s lampholder for max 70W metal halide lamps, o halo R7s 200W, for a diffused upward lighting, and a GU5,3 lampholder for max 35W diameter 51dichroic lamps, for an downward accent light.