CAPRI Ucraino irregolare gironzolava nelle stradine di Tiberio: bloccato dai carabinieri.

0

Un cittadino di nazionalità ucraina di 35 anni, in posizione irregolare in Italia, è stato fermato dai carabinieri mentre si aggirava con fare sospetto nell’area di Tiberio a Capri. Gli uomini della stazione di Capri dell’Arma, guidati dal comandante Michele Sansonne, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni da parte di abitanti delle zone alte che lamentavano la presenza di stranieri ubriachi che infastidivano i passanti, hanno intensificato i controlli in località Tiberio. Ed è proprio qui che i carabinieri l’altro pomeriggio hanno individuato il 35enne. All’atto del controllo è stato accertato che l’ucraino, che sull’isola svolgeva lavori saltuari e veniva riconosciuto come soggetto pericoloso, era sprovvisto del permesso di soggiorno. Per non aver rispettato la legge sull’immigrazione è stato quindi denunciato e accompagnato a Napoli presso l’ufficio stranieri della Questura. Nei suoi confronti è stato emesso il decreto di espulsione dall’Italia. I pattugliamenti a piedi nelle aree di Tiberio, Matermania, Cesina e Tamborio proseguiranno anche nei prossimi giorni.

INFORMATORE POPOLARE