“MISERIA e NOBILTA’”, in passerella al “GILDA” di Roma, con tanti noti personaggi anche campani.

0

Miseria e Nobiltà” questo è il titolo della sfilata organizzata dalla duchessa Silvana Augero al “Gilda” e quest’anno arrivata alla sedicesima edizione per presentare la moda nel suo quotidiano e non solo sulle passerelle. Alla sfilata, presentata dalla contessa Giada De Blanck, hanno sfilato nomi noti come Nadia Bengala che indossava uno stupendo abito, totalmente dorato, con gli sfarzi di originalità e bellezza come le dive degli anni ’50, rendendo ancor più illuminata nel suo fascino la già di per se bellissima ed attraente attrice, che sembra aver fermato gli anni al fisico mostrato a Salsomaggiore Terme nel 1998 quando venne eletta Miss Italia, Demetra Hampton in abito lungo e scollato color marrone, la psicoterapeuta Irene Bozzi in abito lungo color crema, la principessa Irma Capece Minutolo in abito da sera color perla ed il principe Olivier Doria Pignatelli,Elena Bonelli e Maria Monsè madrine in questa occasione del pellicciaio Dario Modena scese in passerella con i suoi preziosi capi, Federica Balestra con il cane Giotto, la marchesa Dani Del Secco D’Aragona che ha calcato la passerella indossando un abito verde acqua con una tiara in tinta il tutto abbinato a guanti blu elettrico,Marino Collacciani con la disinvoltura e l’eleganza dei professionisti delle passerelle. Tra i presenti ad assistere al defilé, la contessa Olga Patrizia De Blanck, la principessa Conny Caracciolo, il principe Fulvio Rocco De Marinis Prefetto della Repubblica, il marchese Giuseppe Ferrajoli, l’on. Antonio Paris,Don Santino Spartà, la dottoressa Laura Rizzo, Paolo Filippucci fidanzato della Hampton. Durante la serata si sono esibiti il tenore Dario De Rosa, il soprano Marika Franchino e il pianista Andrea Bosso, del coro “Università Roma Tre”.Ad intrattenere gli ospiti, arrivati veramente in molti al “Gilda”, la sociologa televisiva Deborah Bettega e il filosofo Angelo Ciccio Nizzo.

Dopo la cena a buffet, la prima uscita è stata con un capo completamente di stile indiano, tipo Toro Seduto, poi abiti in juta di “Eleonora Altamore”, “Catenella” costumi, la maglieria “Sabrina Attiniani”, “Eleonora Scaramucci” con i gioielli dell’ “Imperatore di Capri”, “Verusca Neroni”, “Mitica”, “Brutta” spose, bijoux “Angeli New Age” e in finale gli abiti “Luigi Bruno”, tutti abiti particolari ed eleganti ma soprattutto indossabili. La serata è terminata, con il gran finale di dolce e bollicine, tra gli applausi del numeroso pubblico invitato ed accorso alla kermesse con in primis il padrone di casa Giancarlo Bornigia, Mara Parmegiani Alfonsi elegantissima nel suo tailleur nero, il maestro Isabella Ambrosini in abito viola, la press agent Sara Iannone in nero e fucsia, da Salerno il cantante Maurizio Roma (in arte Antonio), Kyra Ruffo,Marilena Romagnoli e l’On.Sandra Cioffi.

 

Deborah Bettega