Minori, costa d´Amalfi: mercatino settimanale e lidi alla spiaggia

0

Minori, costa d’ Amalfi . Ci siamo: inizia il montaggio degli “stabilimenti balneari”. Qualcuno in Costiera amalfitana a Maiori ha già iniziato l’attività e di sera c’è qualche luce in  più alla passeggiata al lungomare, c’è più animazione. A minori sono ancora in  fase di “STUDIO”: MA IL MERCATINO SETTIMANALE DEL GIOVEDì DEVE COMUNQUE RIENTRARE ALL’INTERNO DELLA CITTADINA, SULLA PUBBLICA VIA CHE PORTA AL CIMITERO, SOTTRAENDO POSTI AUTO PER LA SOSTE DEI RESIDENTI, COSTRETTI A TROVATRE UNO SPAZIO ALTERNATIVO PER LE ORE DI VENDITA. Una più ordinata disposizione consen tirebbe lo svolgersi delle attività di mercato (tanto richieste in questo periodo di congiuntura) senza dare intralcio alcuno. Anzi l’occupazione di un solo lato della passeggiata permetterebbe di lavorare agli espositori, al bar al lungoamre ed ai lidi. Questi ultimi, oggetto di continue critiche da parte di altri esercenti commerciali minori e di molti cittadini, dovrebbero avere disposizioni molto più ferree e più conformi al buon svolgersi della vita turistica:non devono chiudere prima delle 23. E’ raro vedere altrove, fuori Minori, tavoli e sedie  dei lidi sulla passeggiasta solo con la luce del sole. Oltre cinquanta anni addietro, i lidi erano un ritrovo serale dei tanti turisti e villeggianti, per i quali si organizzavano serate danzanti sulla terrazza interna (non  si usava occupare la passeggiata), si eleggeva la miss del mese, si organizzavano tornei  di gioco a carte, e così via. Qualcuno dirà che si parla troppo spesso di passato. Ma il passato, l’esperienza degli anni che furono insegnano a preparare il presente, a programmare il futuro. Ma questi non sono argomenti per la serie cadetta.

gaspare apicella