A Vietri sul Mare l´incontro-confronto "I nuovi linguaggi della comunicazione dell´era dei new media"

0

In occasione della XXII giornata mondiale Onu per la libertà della stampa sabato 5 maggio alle ore 10,00 nel teatro comunale “Don Bosco” di Vietri sul Mare si terrà l’incontro – confronto tra gli operatori dei media sul tema “I nuovi linguaggi della comunicazione nell’era dei new media”.
E il terzo anno che l’Amministrazione Comunale di Vietri sul Mare, su proposta del Presidente del Consiglio comunale Mario Pagano, di concerto con l’Associazione Giornalisti “Cava – Costa d’Amalfi”  celebra la giornata mondiale per la libertà della stampa.
All’appuntamento di sabato dopo i saluti del Sindaco di Vietri sul Mare, avv. Francesco Benincasa e del presidente dell’Associazione Giornalisti “Lucio Barone”, Antonio Di Giovanni, seguiranno le relazioni di Anna Bisogno – Docente in Storia e linguaggi della radio e della televisione presso l’Università di  Roma Tre e in Scrittura e Cultura della Comunicazione presso l’Università “La Sapienza” che parlerà dei “Nuovi Linguaggi della Comunicazione”;  Franco Esposito – Direttore responsabile “Telecolore Salerno” che tratterà di “Comunicazione televisiva nell’era dei New Media”; Gianni Molinari – Caporedattore de “Il Mattino” – edizione di Salerno che parlerà di “Responsabilità e informazione nell’era dei nuovi media” ;  Gabriele Bojano – Caporedattore de “Il Corriere della Mezzogiorno”, edizione di Salerno che relazionerà su  “Giornalismo nell’era dei New Media”; e di Carmine D’Alessio – CEO & Founder MTN Company, che parlerà di  “Comunicazione integrata nell’era dei New Media”. L’incontro sarà moderato da Andrea Pellegrino, giornalista – addetto stampa del Comune di Vietri sul Mare.

«Riuscire a realizzare un incontro così importante, dal punto di vista qualitativo e professionale, a Vietri sul Mare è per me fonte di grande soddisfazione. – ha dichiarato il presidente dell’associazione giornalisti “Lucio Barone” Antonio Di Giovanni – Vietri  può diventare un importante “polo” di attrazione culturale e giornalistico nazionale e questa Associazione ha molto “investito” in questo paese, tra l’altro paese natale del compianto collega Lucio Barone.

Basti pensare all’incontro con Michele Santoro, alla presentazione di libri dei più importanti autori non solo locali e per finire a questa Giornata Mondiale ONU.

Alle nostre proposte di incontri culturali e letterali abbiamo trovato grande disponibilità  da parte dell’amministrazione vietrese, ma oggi credo che il parterre di relatori che abbiamo individuato e che ci hanno onorato della loro presenza sia di assoluto pregio e pregnante di qualità. Il tema è importante soprattutto in virtù di una crisi non più latente che attanaglia la stampa, i giornali locali, soprattutto, ma soprattutto i colleghi giornalisti, i quali hanno sempre più difficoltà a trovare occupazione. Molti di loro fanno parte di redazioni di giornali on-line, dove il tempo, la realizzazione del pezzo, ma soprattutto i linguaggi sono diversi da quelli che si usano per la carta stampata. L’Assogiornalisti  “Lucio Barone” oramai è una realtà giornalistica importante in cui colleghi di varie testate, periodicamente, si confrontano e sviluppano idee che poi, come in questo caso, vengono messe in cantiere e realizzate. Incontri tra giornalisti di diverse età con problematiche diverse, con realtà  prospettive  e diverse, ma non per questo “lontane”, anzi.
Proprio in questo l’Associazione è stata capace di capire in anticipo, dopo confronti serrati, ma con un perfetto mix di professionalità, il futuro di una professione sempre più in crisi, dando opportunità di confronto e di incontro soprattutto ai giovani.»

Magrina Di Mauro