Cristina Capraro Sindaco: ELEZIONI ARDEA 2012: SORTEGGIARE SCRUTATORI

0

Legalità e trasparenza, i principi per cui ci battiamo a partire dalla presentazione delle liste elettorali. Ecco dunque un’iniziativa inerente  la modalità di scelta per la nomina degli scrutatori fra gli iscritti all’albo comunale.
La legge 270/2005 art.6 ha modificato la precedente normativa creando un meccanismo che avvantaggia l’opzione della nomina diretta degli scrutatori a discapito della estrazione a sorte,  venendo così a mancare la pari opportunità di selezione tra tutti gli aventi diritto. Non a caso la “nomina diretta” utilizzata sia dalla maggioranza che dalla minoranza, nelle precedenti tornate elettorali, fa si che si inneschi il meccanismo della “raccomandazione”. Entrambe le possibilità di nomina però rimangono valide.
Sarebbe pertanto opportuno dimostrare ai cittadini le buone intenzioni politiche  da parte del Sindaco e della Commissione Elettorale, partendo proprio da questo punto e invertire tale tendenza per arginare la pratica della raccomandazione che genera sfiducia nelle istituzioni.
La Commissione Elettorale dovrebbe riunirsi in pubblica adunanza per il sorteggio e la conseguente nomina  degli scrutatori e la comunicazione della riunione dovrebbe essere affissa due giorni prima all’albo pretorio dell’edificio comunale.

Questo semplice atto politico può rappresentare linfa vitale per le istituzioni e per la credibilità della stessa, nonché essere garanzia della regolarità delle elezioni e dell’onestà di chi concorre.