SARNO: VIENE LICENZIATO E TENTA DI DARE FUOCO AL CAPOCANTIERE. 35ENNE IN MANETTE

0

Ieri mattina, intorno alle ore 12.30 circa, a Sarno, la locale Stazione Carabinieri procedeva all’arresto in flagranza di reato per tentato omicidio e lesioni personali di Aito Giovanni, 35enne di Sarno, manovale, pregiudicato. Quest’ultimo poco prima, su pubblica via, avvicinava ed aggrediva il 41enne S.G., capocantiere, quale geometra alle dipendenze di una ditta locale di Costruzioni, dapprima percuotendolo con un bastone e successivamente cospargendolo di benzina. Durante l’aggressione è intervenuto un carabiniere in libero dal servizio, che lo fermava, togliendogli di mano l’accendino e tentando di ricondurlo a ragione, sino al sopraggiungere dei rinforzi che lo immobilizzavano del tutto. L’aggredito è stato soccorso e gli è stata riscontrata una “cervicalgia post-traumatica” con prognosi di 7 giorni. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza a disposizione dell’A.G. Il movente, ancora oggetto di accertamenti, sarebbe da ricondurre al licenziamento del manovale su decisione del capocantiere.

TRATTO DA TVOGGI SALERNO