Gioi, il Comune sollecita la Provincia a mettere in sicurezza la Sp47

0

GIOI – Un sollecito urgente è quello che è stato lanciato dal Comune di Gioi alla Provincia di Salerno affinché si intervenga sulla strada provinciale 47 che collega il centro cilentano con Vallo della Lucania. Nella nota firmata dal responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale Raffaele Barbato si legge: “A seguito delle recenti abbondanti piogge si sollecita, per l’ennesima volta, il ripristino delle frane che si sono verificate agli inizi del 2010 e che ad oggi non hanno trovato soluzione. Sono state tutte regolarmente segnalate e sollecitate con precedenti note evidenziando che le stesse si sono ulteriormente aggravate con pericolo di invasione totale della strada provinciale e conseguente chiusura dell’arteria”. Sullo stesso punto è intervenuto il primo cittadino di Gioi Andrea salati che denuncia: “Da anni la manutenzione di tutte le strade provinciali che si trovano nel territorio di questo Comune non viene fatta. Così è diventato di somma urgenza pulire le strade, le cunette stracolme di terriccio, le scarpate a monte e a valle delle stesse”. In effetti parte della carreggiata stradale è ormai invasa da vegetazione spontanea, rovi e altro, e le cunette sono completamente ostruite “…in questo modo – sottolinea la relazione dell’Ufficio Tecnico comunale – le acque provenienti dalle abbondanti piogge scorrono sull’asfalto, invece di essere incanalate”. Per questi motivi secondo il sindaco Salati: “E’ di somma urgenza intervenire eseguendo tutti i lavori opportuni e necessari così da salvaguardare la pubblica incolumità di chi transita su queste arterie”. Il sollecito è stato inviato al presidente della Provincia di Salerno, all’assessore provinciale ai Lavori Pubblici e al Centro di Responsabilità Servizio Viabilità della Provincia.