Bersani: contrastare antipolitica o spazza via tutti

0

In giro molti apprendisti stregoni che sollevano vento cattivo

 

ROMA – ”Abbiamo in giro molti apprendisti stregoni che sollevano un vento cattivo”. Lo afferma il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, in un’intervista a Tgcom24 Bersani parla dell’antipolitica diffusa.

”Se c’e’ qualcuno che pensa di stare al riparo dall’antipolitica si sbaglia alla grande. Se non la contrastiamo, spazza via tutti”. 

“Siamo nei guai” dice Bersani. E aggiunge: “E’ mancata la correttezza dell’informazione su questo punto perché le risorse ai partiti continuano a scendere e arriveranno a 140 milioni nel 2015, il che significa 2,38 euro per ogni italiano. Una cifra inferiore agli altri Paesi europei. Possiamo ancora scendere ma un ‘decalage’ c’é già”. Quanto ai 100 milioni della tranche di luglio cui la Lega vuole rinunciare, Bersani dice: “Il pagamento dei 100 milioni lo postponiamo. Ma non intendo che il mio Paese muoia di demagogia”.

FRANCESCHINI, PROPOSTA PD ALLEANZE PRIMA DEL VOTO – “La proposta correttiva tende ad accogliere un tema che sta dentro i Pd: la dichiarazione delle alleanze avvenga prima” del voto. Lo ha spiegato Dario Franceschini nell’intervento conclusivo della tre giorni di AreaDem che si è svolta a Cortona (Arezzo). Franceschini ha spiegato che sarebbe il “premio in seggi” a incentivare il bipolarismo e che la proposta è “la trasposizione legislativa del fatto che le alleanze non siano forzose, ma un atto volontario, una scelta politica”. “La mediazione verso cui stiamo andando – ha aggiunto Franceschini – è un sistema uninominale in parte e in parte con lista. E’ una buona mediazione, anche se potrebbero esserci correttivi”.

Miki De Lucia