Giovani al potere? Una buona idea ma non dovunque

0

Giovani al potere? Una buona idea ma non dovunque.

Si terranno il 22 aprile le nuove elezioni per il rinnovo del Consiglio del Forum Giovani di Vico Equense, un’iniziativa avanzata dalla Carta Europea che prevede la partecipazione dei giovani alla vita politica del proprio comune di residenza, ai quali è concesso di esprimere il proprio parere nel campo della politica amministrativa ma anche culturale. E’ forse tempo che i giovani riescano a trovare fin dalle proprie municipalità l’opportunità di impiegare quel bagaglio di conoscenze di idee che le scuole, le università hanno loro fornito, è tempo che l’opinione pubblica soprattutto adulta capisca la portata innovativa che l’impiego di giovani nelle strutture politico-amministrative può comportare, non bisogna diffidare da loro definendoli incompetenti e ingenui, bisogna cominciare ad affidare le sorti del nostro paese a loro. C’è una risorsa immensa, non bisogna attendere che i giovani “stagionino” come prodotti caseari, allora saranno ormai stanchi e privi d’iniziativa. Accogliamo dunque questa proposta con interesse e serietà, i giovani non sono tutti come chi ultimamente dietro un maglietta verde nascondeva i suoi interessi, possono e devono fare qualcosa di più. Le votazioni avranno luogo dalle ore 10:00 alle 22:30 nelle sedi e nei modi di seguito descritte: Ticciano, locali ex scuola Primaria: per tutti i giovani residenti dalla Frazione di Moiano fino a quella di Alberi. Vico Centro, Sala Consiliare della nuova Casa Comunale: per i giovani residenti in tutte le restanti frazioni. Potranno essere espresse fino a 2 preferenze e i candidati che avranno conseguito il maggior numero di voti saranno eletti fino al raggiungimento di n.13 membri. 

Giuseppe Maresca