Lieve sisma tra Umbria e Marche Prima sui monti Sibillini, poi vicino a Macerata e Ascoli

0

– ROMA, 9 APR – Alcune scosse di terremoto, di magnitudo compresa tra 2.2 e 3.1, sono state avvertite nella notte tra Marche e Umbria, senza far registrare danni a persone o cose. La prima scossa, del 2.2, e’ stata registrata alle 0.57 sui Monti Sibillini, tra le province di Perugia e Macerata. Un’altra scossa, del 3.1, ha colpito poco dopo, all’ 1.39, un territorio compreso tra le province di Macerata e Ascoli Piceno. Nella stessa zona, la terra ha tremato ancora, con intensita’ 2.3, alle 2.22.

(ANSA)