Facevano partorire ragazze bulgare e vendevano i neonati: tre arresti

0

 

CASERTA – Una coppia di bulgari e un italiano sono stati arrestati con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’alterazione dello stato civile di due neonati. Lo rendono noto i Carabinieri di Mondragone, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Caputa Vetere che hanno indagato sulla vendita di due neonati, partoriti in Italia – riferisce un comunicato – da giovanissime ragazze bulgare e poi falsamente riconosciuti da un ‘padre’ italiano, marito di una coppia sterile.

FONTE IL MATTINO DI NAPOLI

INSERITO DA ANGELA