VIA CRUCIS DEI DANNATI DELLA CIRCUMVESUVIANA

0

Questa l’iniziativa  di un comitato spontaneo di cittadini, cha ha aderito al gruppo fb NO AL TAGLIO DEI TRENI DELLA CIRCUMVESUVIANA, costituitosi a luglio alle prime avvisaglie di crisi. “A settembre, con il cambio degli orari abbiamo dato vita alla petizione per il ripristino delle vecchie corse – precisa il portavoce del comitato Enzo Ciniglio-  una petizione con circa 6mila firme che abbiamo presentato a caldoro il 28Dic”. Trascorsi mesi senza alcun riscontro, l’idea di una manifestazione pubblica, che invita a rappresentare le stazioni della via crucis, ossia della circum, con tanto di croci di carta. L’ appuntamento è domani alle 10.30 a Porta Nolana a Napoli, per denunciare i disagi della Circumvesuviana, trasformatasi in un calvario per migliaia di pendolari. Dalle varie stazioni si partirà  inscenando nella settimana santa una vera e propria via crucis, con i “dannati della circumvesuviana” ossia le povere anime costrette quotidianamente al supplizio dei treni.

E poichè  la penisola sorrentina è sicuramente uno dei territori più colpiti da questa piaga, per chi volesse partecipare alla manifestazione, che non è contro nessuno ma in difesa del diritto alla mobilità di tutti i cittadini, l’appuntamento è alla stazione di  Sorrento, domani mattina, ore 8,20 per il raduno poi a porta nolana. possibimente con croce di carta al collo o al seguito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

16

Lascia una risposta