ROMA, STUPRA PER ANNI LA FIGLIOLETTA: PADRE CONDANNATO A SETTE ANNI

0

 

ROMA – Accusato di aver abusato della figlia minorenne per cinque anni, un filippino di 41 anni, Roberto Y., è stato condannato a sette anni di reclusione dai giudici della VII sezione del tribunale di Roma. La pena inflitta è stata superiore a quella di cinque anni sollecitata dall’accusa. Il collegio presieduto da Maurizio Silvestri ha anche disposto la perdita della potestà genitoriale per l’imputato e gli ha inflitto anche il pagamento di 30 mila euro alla figlia, che oggi ha 21 anni, sotto forma di risarcimento. Secondo l’accusa gli abusi sessuali sarebbero avvenuti tra il 2003 ed il 2008. Esasperata dalle attenzioni del padre, la giovane, assistita dall’avvocato Cristina Cerrato, scappò di casa nel 2009 e denunciò il genitore.

FONTE LEGGO.IT