Maiori Costiera amalfitana detenzione ai fini di spaccio arrestato 23enne . Aggiornamenti

0

(Anteprima  Positanonews) – Ancora un arresto da parte degli uomini dell’Arma a Maiori. Un ventireenne, V.E., è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish, 36 semi, un bilancino di precisione ed otto buste per confezionare le dosi, per cui è stato denunciato e segnalato presso la Procura della Repubblica di Salerno e posto agli arresti domiciliari.

Il giovane, incensurato, è stato sottoposto alla perquisizione domiciliare che ha permesso il rinvenimento del materiale stupefacente in via Madonna delle Grazie . Un’operazione portata avanti dai carabinieri del nucleo operativo della radiomobile e della Compagnia di Amalfi guidata dal Comandante Tenente Alberto Sabba che ha deciso di porre un freno al fenomeno della droga in Costiera amalfitana. Un’opera a vasto raggio che sta rivelando un fenomeno troppo diffuso.

Va dato atto e merito agli uomini dell’Arma in questa attività che è insieme repressiva e preventiva, proprio perchè dando il sentore dell’illecità di questo comportamento e della possibilità concreta di poter incappare in sanzioni non può che limitarlo. Un lavoro notevole  e senza precedenti quello dei Carabinieri in questi giorni, quattro arresti in due giorni, dodici dall’inizio dell’anno, ai quali bisogna dar sostegno in tutti i modi possibili.