Formia (LT). Gli autori molisani Umberto Cerio e Filippo De Angelis presentano libri.

0

 

Articolo di Maurizio Vitiello – Autori molisani a Formia

 

 

 

Due autori molisani, il larinese Umberto Cerio e il venafrano di adozione Filippo De Angelis hanno presentato libri a Formia. L’incontro si è tenuto nella Libreria di Margherita, Via Rubino 42, nel pomeriggio di domenica 11 marzo 2012.

 

Giuseppe Napolitano, poeta e operatore culturale formiano, ma ben noto anche nel Molise, ha incontrato i due autori che hanno presentato i loro ultimi libri, Cerio “Diario del prima” (L’Arcobaleno – La Stanza del Poeta, Gaeta 2011), De Angelis “E non è mai troppo lungo il giorno” (Edizioni Eva – Venafro 2011) e “Er resto… so accessori” (La Stanza del Poeta – Gaeta 2012).

 

Sono intervenuti i poeti, anch’essi molisani Luciano D’Agostino e Amerigo Iannacone.

 

Umberto Cerio è nato a Larino (CB), dove vive ed opera. Laureato in Filosofia, ha insegnato Materie letterarie e Latino nei Licei.

 

Ha pubblicato sette libri di poesia: Metamorfosi(1971), Arcipelago (2002), Dialogoi (2004), Oltre il mare (2005), Il gabbiano bianco (2006), Il mio exodus(2006), il poemetto Terra (2007), Solitudini (2009). Ha curato l’edizione scolastica di Epistolario collettivo di Gian Luigi Piccioli (2003) ed è presente in parecchie antologie, in Storie della Letteratura.

 

Filippo De Angelis è nato nel 1949 a Pietraforte (frazione del comune di Pozzaglia Sabina, in provincia di Rieti), ma vive da tempo a Venafro, dopo diversi spostamenti dovuti alla carriera di ufficiale dei Carabinieri (ora è Ten. Colonnello in aus.).

 

Si è laureato in Scienze dell’Amministrazione a Siena.

 

Nel 2010 la sua prima pubblicazione, in vernacolo: Peraforte de ’na ota e de mo’ (Edizioni Eva); nel 2011, E non è mai troppo lungo il giorno (ancora Edizioni Eva).

 

 

 

Maurizio Vitiello