Festeggiamenti per il 40° anniversario dell´Associazione Cuochi Penisola Sorrentina

0

Sorrento – Appuntamento per il 21 e 22 marzo presso il Grand Hotel Vesuvio di Sorrento per l’anniversario della costituzione dell’Associazione Cuochi Penisola Sorrentina. Come tutti i compleanni, anche i quaranta anni di vita dell’Associazione saranno festeggianti alla grande. Del resto questo effervescente gruppo ha, da sempre, creato eventi, promosso appuntamenti e animato celebrazioni nella città del Tasso, contribuendo ad alimentare il successo della ristorazione sorrentina. Non è un caso che la Costiera, con i tanti ristoranti super segnalati, risulti una punta di diamante in ambito europeo per quantità e qualità degli operatori gastronomici.

Sarà una festa, ma anche l’occasione per dedicare un pensiero a chi, come Luigi Cacace, che verrà ricordato con una messa il giorno 22, è stato parte attiva dell’associazione, impegnandosi a farla crescere.

Il giorno 21, alle ore 12.00, si svolgerà la gara gastronomica di 10 allievi dell’Istituto alberghiero IPSSAR De Gennaro di Vico Equense. Tema: Pasta e prodotti del territorio. Con la pasta De Martino, da sempre vicina all’associazione.

Alle ore 19.00, presso la sala consiliare del comune di Sorrento, verrà presentato il libro di ricette, realizzato da dieci giovani promesse di vari ristoranti della città dal titolo “40° Anniversario dell’Associazione Cuochi Penisola Sorrentina”.

Alle celebrazioni sarà presente Paolo Caldana, presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi.

Il vicario, Antonio Morvillo, assieme al suo staff, ha come obiettivo quello di formare nuove leve, con l’auspicio che superino i loro maestri.