Coltellate al volto e alla testa Tecnici dell´Iacp aggrediti ad Avellino

0

AVELLINO – Due tecnici dell’Istituto autonomo Case popolari sono stati feriti al volto con colpi di coltello da una 35enne pregiudicata (tratta in arresto dalla polizia), inquilina di un alloggio pubblico. Teatro della vicenda rione Mazzini, un popoloso agglomerato a ridosso del centro cittadino. La donna aveva contattato l’Istituto poco prima delle ore 12, lamentando una perdita alla rete fognaria. Giunti sul posto, Maurizio Testa e Sergio Borriello, due geometri dipendenti dell’Iacp, sono stati dapprima aggrediti verbalmente dalla inquilina, in evidente stato di agitazione, poi feriti alla testa e al volto con un coltello da cucina. Presagendo il peggio, i due tecnici avevano già chiesto l’intervento di una volante della polizia. La pregiudicata si è scagliata anche contro gli agenti, che l’hanno ammanettata trasferendola presso il carcere di Bellizzi Irpino. Domani il processo per direttissima. I due feriti, ricoverati in ospedale, sono stati giudicati guaribili in otto giorni.

IL MATTINO.IT