La Folgore Massa si riprende la vetta

0

 Annientata l’Indomita Salerno

 

MASSA LUBRENSE – Riscatto della Folgore Massa dopo lo scivolone esterno nel big match contro il Tya Marigliano ed a farne le spese c’è capitata la penultima della graduatoria l’Indomita Salerno che viene messa k.o. in tre set dai ragazzi di mister Russo.
Nessuna difficoltà ha avuto la squadra massese che ha condottola gara senza soffrire molto  ed in lungo ed in largo ha fatto il suo gioco.  Una partita sulla carta già complicata per i salernitani , considerato che la compagine costiera punta a fare il salto di categoria, ma che è divenuta ancora più difficile a causa delle tante assenze che li hanno condizionato. Una gara senza storia, in cui però la formazione allenata da mister Corvo con grande volontà e spirito di sacrificio ha cercato di tener testa alla Folgore. L’aria di casa è un toccasana per Ruggiero e compagni che sono pungenti in battuta, costanti in difesa e passano in attacco con tranquillità, senza che ci sia quasi la ben  che minima reazione.
I volenterosi salernitani provano a resistere con le unghie e con i denti, ma in costiera non possono far nulla poiché qualche errore di troppo in ricezione e sotto rete li condanna. Solo 47 i punti concessi agli avversari da parte di un Folgore che si è ripresa la vetta della classifica e che vuole tenerla anche se domenica ci sarà uno scontro duro con la terza in classifica i Black Lions Napoli.
La gioia della squadra della Città dell’Olio è grande anche perché l’Olimpo Napoli le regala la possibilità di tornare a guardare tutti dall’alto poiché batte il Tya Marigliano con un bel 3-1 che va proprio bene per i massesi.

 

Nel prossimo fine settimana a  Soccavo contro i Black Lions è una partita da non fallire per i biancoverdi del ds Belfiore che blinderebbero a doppia mandata il primo posto.

 

CAMPIONATO PALLAVOLO – SERIE C/MASCHILE – GIRONE A – 18^ GIORNATA

 

FOLGORE MASSA – INDOMITA SALERNO   3 – 0

(25-16; 25-16; 25-15)

 

FOLGORE MASSA: Coppola, Cuccaro R., Ruggiero, Anniballi, Esposito, Schiavone, Cinque, Cuccaro F., Armidoro, Durante, Soldatini, Arpino (L), Marciano (L).    All. Russo

INDOMITA SALERNO: Abate 8, Vitale 5, Califano 6, Costabile 5, Morriello, Memoli ne,  Giogli, Vernieri (L).     All. Corvo

 

GIUSEPPE SPASIANO