FACOLTA´ DI MEDICINA: A FINE GIUGNO I PRIMI LAUREATI

0

 

C’è un giallo, quello che riguarda il manager dell’azienda ospedaliera universitaria Ruggi d’Aragona di Salerno. Per ATTILIO BIANCHI il contratto con la Regione Campania è scaduto lo scorso 24 Febbraio ma dagli uffici del Governatore Caldoro non è giunto alcun atto di proroga. Secondo alcuni si tratterebbe di una proroga di fatto, secondo altri, invece, l’obiettivo è quello di prolungare quanto piu’ è possibile il periodo di permanenza dello stesso BIANCHI negli uffici di Via San Leonardo per “accontentare” un suo desiderio, quello di consegnare le prime lauree in Medicina e Chirurgia. “Siamo al rush finale per i primi laureati in medicina a Salerno”. Ad affermarlo è PASQUALE PASSAMANO, della Cisl Funzione Pubblica dell’Università, che sta seguendo, in prima persona, la vicenda che, nei prossimi giorni, si dovrebbe concludere con il Decreto del Ministero dell’Università che autorizza il conferimento delle prime lauree. “Si tratta di un traguardo straordinario per il nostro ateneo”, continua Passamano, “anche perchè in questo modo due mondi oggi lontanti, quello dell’Università di Salerno e quello dell’Azienda ospedaliera saranno piu’ vicini”. Ma quanti saranno i Dottori in Medicina della prima tornata di Lauree, in programma, con ogni probabilità, entro la fine di Giugno 2012? Il numero, ovviamente, oscilla e dipende dalla conclusione della carriera universitaria dei singoli studenti, ma, in ogni caso, i nuovi laureati non potranno essere piu’ di 40.

da www.agendapolitica.it