La Gelbison rimaneggiata va a far visita al Licata

0

 

VALLO DELLA LUCANIA – E’ una Gelbison rimaneggiata quella che va ad affrontare il Licata. Tre gli squalificati: Alessio Grimaudo, per due giornate dopo il recupero con il Cosenza, Paolo Melcarne e Maurizio De Cesare per una giornata. Ma alle assenze decretate dal giudice sportivo bisogna aggiungere quelle certe di Luca Pecora, che non è stato neanche convocato visto che ha una caviglia gonfia a causa di una distorsione subita mercoledì contro il Cosenza, e Francesco Santonicola ancora alle prese con le terapie per il guaio inguinale. “Siamo contati, ma determinati – dice mister Pasquale Santosuosso – La partita si preannuncia difficile, ma noi vogliamo tornare a casa con qualcosa che ci faccia muovere la classifica”. Dopo la prima sconfitta interna subita ad opera della Battipagliese, la sfida contro il Cosenza ha ridato la carica al gruppo e il punto ottenuto contro i calabresi è “…stato di un’importanza vitale – aggiunge Santosuosso – non solo per la classifica, ma anche per il morale dei miei uomini. Di sicuro questa appena trascorsa è stata una settimana anomala in cui non abbiamo potuto svolgere i regolari allenamenti e gli impegni si sono susseguiti uno dietro l’altro, ma abbiamo studiato i nostri prossimi avversari e conosciamo i loro punti deboli. Dobbiamo essere bravi a sfruttare le nostre caratteristiche per metterli in difficoltà e tornare dalla Sicilia con un risultato positivo”. La squadra che dovrebbe schierare mister Santosuosso è presto fatta: Spicuzza tra i pali, difesa a quattro composta da Manganelli, che dovrebbe prende il posto di Melcarne, o in alternativa come già provato contro l’Hinterreggio Anastasio adattato sull’out, e Fariello. Al centro al fianco di Braca da confermare la presenza di Pascuccio anche lui alle prese con piccoli problemi dopo la partita di mercoledì; nel caso non ce la facesse è già pronto Dell’Isola. A centrocampo riconfermati Amarante, Tulimieri e Borsa e un posto che si contendono Anastasio e Viceconte. In attacco il duo Sica-Senè. L’arbitro dell’incontro è Luca Detta di Mantova, mentre gli assistenti sono Danilo Ruggeri e Giuseppe Lizzio.