Piano di Sorrento e Sant´Agnello. Dal bar Sessa al bar Nuccio terra di Nessuno

0

Il tratto di Corso Italia che va dal bar Sessa al bar Nuccio è terra di Nessuno. Qui in penisola sorrentina lo chiamano “Il Ponte”, quel tratto di Corso Italia appartenente per metà al comune di Piano di Sorrento e per metà al comune di Sant’Agnello, dove si trova a sinistra il bar Nuccio di Piano di Sorrento, a destra il bar Sessa di Sant’Agnello. A pochi metri ci troviamo al bivio de La Siesta che porta da un lato verso Via Legittimo e Via dei Platani o sulla strada che porta a Massa Lubrense e Positano in Costiera amalfitana, mentre proseguendo diritto porta a Sorrento. Ma questa zona la si potrebbe benissimo chiamare “terra di nessuno”; infatti qui parcheggiano auto in continuazione (come si può vedere nella foto scattata a mezzogiorno) creando anche pericolo e intralcio alla circolazione, ma evidentemente non interessa a nessuno, nè ai vigili urbani nè agli ausiliari del traffico alle prese con le strisce blu che non creano disagi alla circolazione ma la cui violazione porta soldi alle casse, e tasche, anche dei privati. Qui invece si tratta di garantire l’incolumità, il parcheggio è selvaggio, soprattutto nella parte che riguarda Piano di Sorrento, e davvero intralcia. Perchè non si interviene e perchè non si uniscono i vari comandi di polizia municipale come fanno altri comuni per gestire meglio la cosa?