Lavezzi a Positano dopo vittoria del Napoli con il Chelsea

0

Dopo il trionfo e una serata indimenticabile, indipendentemente da come andrà a finire a Stamford Bridge, Lavezzi oggi si è concesso una vacanza sulla perla della costiera amalfitana a Positano. El Pocho ha gustato un pranzo tranquillo e sereno con la moglie, il figlio ed un amico senza che nessuno lo disturbasse; lo staff de “La Pergola” ristorante bar buca di Bacco è stato straordinario con Davide Amodeo, originario di Atrani sulla costa d’Amalfi, a gestire in maniera altamente professionale la venuta del Campione. El Pocho ha detto a Positanonews che Positano gli piace e non è la prima volta che viene qui e crede di andare avanti nella Champions. Arrivato al parcheggio De Gennaro con la sua auto ha trovato una Positano tranquilla ed è detto felice, soddisfatto e sereno per la grande partita. La festa è appena cominciata e per completare l’opera si dovrà aspettare il ritorno 14 marzo. Basterà il 3-1? Quel che è certo è che ci vorrà l’impresa anche in Inghilterra, ma il Napoli di Mazzarri ha abituato a stupire e la sua gente ha fondati argomenti per sperare nella qualificazione ai quarti di finale di Champions League. La vittoria è giusta, una gioia immensa per i giocatori e per il pubblico. Alla fine della partita il canto di gioia dei napoletani, «oj vita, oj vita mia», risuona nello stadio come un nuovo inno della Champions League. Una serata indimenticabile, dunque, per la città e per la squadra, a conclusione di una grande partita, caratterizzata dal record d’incasso di tutti i tempi (oltre tre milioni di euro) per lo stadio San Paolo.