Collegamenti marittimi: congelata per ora la protesta degli armatori.

0

Collegamenti marittimi: sospiro di sollievo per gli abitanti delle isole del golfo di Napoli. Le corse per ora sono salve. Dopo l’incontro che si e’ tenuto stamane in Regione con l’Assessore Vetrella, l’ACAP annuncia infatti che temporaneamente è stata sospesa la riduzione dei servizi. In una nota ufficiale diffusa al termine dell’ incontro, il Presidente dell’ACAP (Associazione Cabotaggio Armatori Partenopei) Emanuele D’Abundo ed il Direttore Salvatore Ravenna hanno comunicato all’Agenzia delle Entrate, al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Presidente della Regione Campania, al Prefetto di Napoli, alle organizzazioni sindacali che la riduzione dei servizi già preannunciata con una nota del 9 Febbraio 2012, e programmata a partire dal 20 Febbraio, è stata temporaneamente sospesa. La decisione è stata presa a seguito dell’incontro di stamane, presieduto dall’Assessore Regionale ai trasporti Sergio Vetrella, che si è tenuto negli uffici della sede dell’Assessorato. L’Assessore Vetrella, nella riunione, ha comunicato ai responsabili delle compagnie Alilauro, Alilauro Gruson, Medmar, Navigazione Libera del Golfo e SNAV, che per mercoledì prossimo è stata convocata la riunione della Conferenza Stato Regione dove sarà trattato l’argomento dell’ interpretazione della norma che escludeva dall’esenzione dell’IVA sui carburanti gli armatori e le compagnie che effettuano il trasporto via mare a corto raggio, come nel caso dei collegamenti nel Golfo con le isole di Capri, Ischia e Procida. In attesa dell’esito della conferenza, gli armatori hanno deciso di sospendere la loro protesta, auspicando che arriveranno risposte certe e definitive per riportare serenità nel comparto marittimo.

INFORMATORE POPOLARE

Lascia una risposta