Il presidente tedesco annuncia le dimissioni

0

Wulff lascia dopo essere finito sotto inchiesta per interesse privato in atti di ufficio. La cancelliera chiama Monti e Napolitano: niente viaggio a Roma per “motivi interni”

11:30 – Il presidente tedesco, Christian Wulff, ha annunciato le proprie dimissioni dopo essere finito sotto inchiesta per interesse privato in atti d’ufficio. “Si è incrinata la fiducia, lascio per risolvere la situazione”, ha spiegato il capo dello Stato durante una conferenza stampa. E la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha subito annullato il viaggio a Roma, dove avrebbe dovuto incontrare Monti e Napolitano. In una telefonata al premier italiano, Mario Monti, la Merkel ha spiegato di essere stata trattenuta a Berlino da “problemi di politica interna”, e ha auspicato “di poter venire in Italia quanto prima”. La cancelliera tedesca ha telefonato anche a Napolitano per spiegargli i motivi dell’annullamento dell’incontro, durante il quale si sarebbe dovuto discutere della crisi greca. Contemporaneamente Wulff spiegava ai tedeschi che “la Germania ha bisogno di un presidente che non ha solo il sostegno della maggioranza ma di una grande maggioranza di cittadini”. “Ho fatto alcuni errori – ha ammesso – ma sono sempre stato onesto”. Wulff, a cui stampa e ed opposizione chiedevano di dimettersi da diversi giorni, è accusato tra l’altro di aver ottenuto un prestito dalla moglie di un uomo d’affari con cui aveva negato di avere avuto rapporti. Ieri la procura di Hannover aveva chiesto la revoca della sua immunità. Sabato i leader del partiti tedeschi si riuniranno per mettersi d’accordo sul successore.

TGCOM24