Agerola apre al mercato russo: protocollo con Sviloc Sud network

0

Firmato il 14 febbraio 2012, presso il Municipio di Agerola, un accordo per la nascita di una Business School internazionale permanente ad Agerola nel settore del turismo, dell’hotel management e dell’enogastronomia, che vede la cittadina dei Monti Lattari main sponsor e garante istituzionale del progetto.

A siglare il protocollo, il sindaco di Agerola, Luca Mascolo, e il presidente di Sviloc Sud network, Enzo Longobardi, agenzia di sviluppo locale con sede a Castellammare di Stabia, a seguito di apposita delibera di giunta comunale che ha approvato l’accordo. Con la firma del protocollo, il Comune di Agerola si candida a divenire istituzione ospitante e partner di scuole internazionali e università straniere.

“Con questo accordo – spiega il sindaco Luca Mascolo – intendiamo rafforzare la vocazione internazionale di Agerola e la apriamo a nuovi mercati emergenti, quali quello russo. Con le attività che andremo a realizzare, diamo attuazione anche alle scelte programmatiche che la mia amministrazione si è impegnata a realizzare, promuovendo politiche di sviluppo e offrendo ai giovani della nostra comunità concrete possibilità di crescita e di relazioni con il mondo dell’impresa e del lavoro”.

Gli obiettivi principali del protocollo sono:

a)     Attuare un progetto internazionale di Business Education ad Agerola nel settore dell’Hotel management, dell’enogastronomia e del turismo culturale

b)     Strutturare nel programma della business education un’offerta turistica culturale incentrata su Agerola e Campania in generale, targetizzata per i mercati internazionali,species russo, americano, paesi nordeuropei e dell’area mediterranea, con l’obiettivo di destagionalizzare ove possibile l’afflusso turistico sul territorio

c)     Migliorare le competenze dei giovani locali attraverso la proposizione di modelli formativi idonei, nel settore delle materie oggetto del protocollo che permettano loro di accedere più facilmente nel mondo del lavoro anche in regime di imprenditorialità giovanile.

“La nostra agenzia – precisa Enzo Longobardi, presidente di Sviloc Sud network – crede molto nella messa in rete delle risorse del territorio. Ecco perché l’accordo firmato con il sindaco di Agerola assume un valore particolare, perché attua in maniera integrata politiche di sviluppo, creando relazioni anche internazionali tra operatori economici locali e agenzie formative straniere, che guardano con interesse all’Italia per la sua storia e la sua cultura”.

Uno dei primi partner coinvolti è l’Institute of Restaurant Business and Service of Moscow (Mosca-Russia), una delle più prestigiose scuole alberghiere russe, che tramite Sviloc Sud network, porterà ad Agerola in estate propri studenti e docenti per realizzare esperienze formative e di tirocinio in strutture ricettive e culturali. Oltre all’Istituto di Mosca, altre scuole e università russe sono interessate al progetto e, per questo, una delegazione istituzionale sarà ad Agerola per tre giorni nel mese di marzo per ulteriori accordi di collaborazione.

“Sono certo – commenta l’assessore al turismo, Tommaso Naclerio – che la creazione di questa rete di ospitalità consentirà ad Agerola e a tutti gli operatori turistici della nostra comunità di ampliare la propria capacità di offerta. I nostri albergatori, ristoratori, operatori del turismo, assieme all’Amministrazione comunale, stanno elaborando un percorso di condivisione per creare un’offerta turistica integrata, e questo accordo con Sviloc sud network consente di dare una prima, concreta attuazione alla nuova politica turistica che la nostra giunta sta portando avanti”. 

Lascia una risposta