Impresa esterna del Sant’Agnello

0

Battuta la Metelliana con un secco 4-1

Cava dei Tirreni – Faremo fatica a crederci se c’è lo avessero raccontato ma è così. Il campionato del Sant’Agnello è una delle storie più strane del calcio di questi tempi, e dopo il capitolo odierno c’è la speranza che il racconto si concluda con un lieto fine. La squadra di mister Guarracino ha espugnato senza tentennamenti il campo del Valle Metelliana, una diretta concorrente per l’accesso ai play out, con un secco  1-4 che fa ben sperare. Il mister  finalmente disteso dopo un periodo nero per la sua squadra commenta:  “Dopo un primo tempo in cui abbiamo sofferto il freddo ed eravamo quasi irriconoscibili, abbiamo giocato benissimo nel secondo grazie soprattutto alle prestazioni straordinarie di Inserra e di Macarone”. La gara vede bene l’inizio dei locali che passano in vantaggio con un rigore inesistente al 20′ del primo tempo con Lambiase, gli ospiti vengono fuori nella seconda frazione trovando il pareggio con Marco Fiodo di testa al 5′. Questo è lo sprono che da la corda ai biancoazzurri che da quel momento in poi sviluppano con facilità le loro azioni, mettendo a segno le altre tre reti. Che portano la firma di Vittorio Inserra al 15’con un bel destro su assist di Tullio Coppola, di Iozzino al 25’ con una bellissima azione personale conclusa con uno scavino al portiere avversario e con Scelzo al 42′ con un tap in.
Un risultato che ci voleva per lanciare la squadra verso lo sprint finale, che rosicchia tre punti proprio ai metelliani e che potrebbe valere i playout che portano verso la salvezza. “Questa partita dovrebbe darci fiducia e speranza – si augura Guarracino -, noi giochiamo per onorare il campionato, bisogna vedere se giocheremo solo per la gloria o anche per qualcosa in più. Speriamo di arrivare ai playout, poi nelle partite secche schiereremo i migliori undici e vedremo come andrà”. A rafforzare questa bella ipotesi, la situazione del Valle Metelliana, apparsa assolutamente non in forma nella gara: “La Valle è sembrata allo sbando, noi abbiamo superato il ciclo di ferro con le prime giocandocela con tutte e giocando bene di rimessa, loro lo iniziano tra poco e rischiano di prenderne tante”.


Campionato Promozione – Girone B- 21^ giornata – 6^ Ritorno

Valle Metelliana – Sant’Agnello    1 – 4

Marcatori: 20’pt (rig) Lambiase (VM); 5’st Fiodo (SA), 15’st Inserra (SA), 25’st Iozzino (SA), 42’st Scelzo (SA)

 

Valle Metelliana: Adinolfi, Memoli, Mannara, Bisogno, Di Donato, Lambiase (20’st Murolo), Pisapia, Giacinto (10’st Gigantino), Ayari, Vicedomini, Malandrino (20’st Risi).                 Allen: Milite

Sant’Agnello: Palomba G, Palomba F (10’st Iozzino), Schiazzano, Parlato, Dentale, Fiodo, Coppola (41’st Cappiello), Schettino , Esposito (40’st Scelzo), Inserra, Macarone.                     Allen: Guarracino

Arbitro: Russo di Nola

Note: Espulsi al 18’st Pisapia (VM) e Mannara (VM)


GIUSEPPE SPASIANO – FRANCESCO BEVACQUA