MALTEMPO NEL SALERNITANO: IL PEGGIO E´ PASSATO

0

L’ultimo colpo di coda dell’ondata di maltempo, almeno si spera, nel corso della notte ha colpito le frazioni collinari di Salerno, i comuni della Valle dell’Irno, tra Pellezzano, Baronissi, Fisciano e Mercato San Severino, con una fitta nevicata che ha creato anche disagi sulle strade, rimaste in parte ghiacciate. Nel comune capoluogo, a titolo precauzionale, sono state chiuse al transito dei veicoli alcune strade la cui pendenza rendeva difficile il passaggio di ogni mezzo. Scuole di nuovo chiuse nei centri dell’Irno, mentre il sole della mattinata ha contribuito a sciogliere le pericolose lastre di ghiaccio che si erano formate sulle strade, per lo piu’ quelle di collegamento interno. Nessun problema invece sulle autostrade, in modo particolare sulla Salerno Avellino dove la neve è rimasta solo ai margini della carreggiata. Dalla parte nord della provincia al territorio a sud, in modo particolare nel Vallo di Diano dove in molti comuni i sindaci, anche se a titolo precauzionale, hanno preferito mantenere, anche per la giornata di oggi, le scuole chiuse, dopo le pesanti nevicate del fine settimana che hanno anche reso necessaria, per ordine della Prefettura e della Provincia di Salerno, la chiusura al traffico di numerose strade, statali e provinciali, dove l’intervento dei mezzi spazzaneve non ha impedito il blocco. Le previsioni per le prossime ore parlano di una generale attenuazione sia nella caduta della neve che per quanto riguarda l’abbassamento delle temperature. Pare che il peggio sia passato.

Mario Cirillo FONTE TVOGGI SALERNO

Lascia una risposta