SANITA´:DDL GOVERNO CLINICO.

0

PERIODO PROVA 6 MESI PER PRIMARI
DOPO CONFERMA DEFINITIVA DELLA NOMINA.

I primari dovranno superare un periodo di prova di 6 mesi prima che la loro nomina sia confermata definitivamente. E’ quanto prevede un emendamento al ddl sul Governo clinico, presentato dagli on. Antonio Palagiano e Silvana Mura (Idv), membri della commissione Affari Sociali della Camera.
Dopo gli emendamenti approvati lo scorso 7 febbraio, e’ arrivata dunque un’altra novita’, approvata dalla Commissione, per la nomina dei primari. Nell’emendamento all’articolo 4 del ddl sul Governo clinico, relativo agli incarichi di natura professionale e di direzione di struttura, si stabilisce che i primari devono superare un periodo di prova di 6 mesi prima di vedere definitivamente confermata la loro nomina. La conferma dovra’ avvenire ‘sulla base del lavoro svolto nonche’ dei criteri di valutazione cui all’articolo 5 della presente legge’ (che pere’ la commissione non ha ancora esaminato ed emendato).Quando si nomina un direttore di struttura complessa” spiega Palagianoci si basa sul curriculum e un eventuale colloquio, ma non sempre le carte corrispondono effettivamente alla capacita’ del primario di fare squadra. Con un periodo di prova di 6 mesi si puo’ vedere come il primario lavora e interagisce con il personale e i paramedici‘”