Maiori costa d´ Amalfi, intervengono i partigiani. No al convegno sulle Foibe nelle scuole

0

La conferenza, programmata per stamani e dedicata alla memoria delle tantissime vittime italiane delle Foibe, organizzata dalla sezione della Costiera amalfitana di Casapound, per il quale il Liceo di Amalfi aveva previsto l’attribuzione di crediti formativi, ufficialmente non si fará per via delle condizioni meteorologiche avverse, che avrebbero impedito di raggiungere Maiori al principale relatore, Adriano Scianca, responsabile nazionale per la cultura del movimento. • Ma sarebbero altri i motivi dell’annullamento dell’incontro, tra cui anche alcuni «problemi burocratici- come evidenziano gli esponenti dell’associazione – per l’utilizzo dell’auditorium della Medie». L’iniziativa, che avrebbe dovuto, nell’intenzioni degli organizzatori, ricordare il terribile eccidio, ha scatenato un vero e proprio putiferio e provocato una valanga di polemiche. • A rincarare la dose di accuse nei riguardi di Casapound è intervenuta anche la sezione salernitana dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia che, in una nota, inviata anche al Prefetto e al Questore, ha chiesto che venisse impedita «la possibilitá di accedere a spazi pubblici e di utilizzare la scuola come luogo di propaganda da parte di formazioni politiche che praticano quotidianamente l’apologia del fascismo». Gaetano De Stefano