Sorrento The Club il Comune perde la causa con la famiglia Russo e news penisola sorrentina

0

 Sorrento The Club il Comune perde la causa con la famiglia Russo. Queste e altre sono le news della penisola sorrentina, da Vico Equense, Massa Lubrense, Sant’Agnello e dintorni “scovate” dalla redazione del settimanale fondato da Francesco De Maio oggi in edicola

Titolo di apertura del nuovo numero di Agorà da oggi in edicola dedicato alla vittoria giudiziaria della Kronos srl di Mariano Russo contro il Comune di Sorrento sulla causa di sfratto de “Il Club“. Chiesti i danni per mancato profitto derivante dall’inutilizzo della struttura per infiltrazioni. I rampolli della Sorrento bene inchiodati sul web per gli scooter truccati. Approvato dalla Regione il dimensionamento scolastico proposto dal Comune: restano i due comprensivi. Ancora ritardi sui lavori alla Vittorio Veneto. Nella lista “il Ponte” di Mariano Pontecorvo, ex assessore ai LL.PP., si differenziano le posizioni dei consigliere Pane e Aversa sull’inicisività dell’azione da condurre nei riguardi dell’UTC. Ordinanza di abbattimento del Comune di Sorrento per manufatti abusivi nel centro cittadino. La convention delle opposizioni sabato 4 febbraio al circolo dei forestieri. Rosario Fiorentino chiede una commissione d’inchiesta sul piano sociale di zona. Massimo Coppola presenta il bilancio delle attività svolte dall’Informagiovani: con 15mila euro coinvolti 2500 ragazzi. A Sant’Agnello il consigliere Gianni Salvati polemizza col Sindaco Gian Michele Orlando sulla missione a Bruxelles del Forum dei Giovani. A Piano di Sorrento la minoranza presenterà una proposta per regolamentare i box auto. La Regione Campania decreta lo scioglimento della Pro Loco di Piano di Sorrento. UTC: grazie al potenziamento potremo esaminare tutte le pratiche di condono inevase, dichiara Graziano Maresca. L’abbattimento del Pino in Via Maresca, la denuncia del WWF. A Meta il Sindaco Paolo Trapani annuncia lo sforamento del patto di stabilità per il 2012 per realizzare alcuni importanti opere pubbliche. In consiglio comunale si discute del caso-Concordia. Per Antonella Viggiano si penalizzano i marittimi metesi e anche l’Associazione Capitani Marittimi parla di danni all’immagine del settore e della città. A Vico Equense il Tribunale condanna il Comune per il degrado urbano. Il sindaco Cinque incontra le associazioni a difesa degli animali. Il consigliere Di Prisco a Massalubrense ha avuto ragione dall’Asl sui rischi della ringhiera di Via Nastro Azzurro. La Regione delibera due istituti comprensivi a Massa. E’ caos cartelle pazze al Comune: per il sindaco Leone Gargiulo conseguenze politiche per gli errori di calcolo tributario che hanno colpito cittadini e aziende. Aumentano le divisioni in maggioranza dove ognuno lavora per sè.