Grande Massa, Coscia salva il Montecorvino

0

Un buon pareggio con qualche recriminazione

 

Campagna – Il Massa Lubrense ormai non finisce di stupire sotto ogni punto di vista e raccoglie un punto ottimo in casa della terza in classifica che è in lotta per i play off. La squadra di Palmieri dopo essere tornata alla vittoria nel match interno contro il Faiano piazza un colpo in trasferta uscendo indenne dalla sfida contro il Montecorvino Rovella Campagna. Al termine dei 90’ minuti di gioco i neroazzurri del presidente De Gregorio impattano 0-0, ma possono recriminare per quello che hanno prodotto durante l’incontro. I padroni di casa non vanno oltre un palo al 9’ con un destro di Silva ed un rigore sbagliato, Letizia dal dischetto fallisce l’occasione sparando alto al 35’. Mentre i costieri sono bravi a chiudere gli spazi e ad innescare Marino, Esposito e Porzio, questi ultimi sprecano un doppio colpo con il numero dieci massese e con l’ariete praianese. Prima del match c’era la consapevolezza nei propri mezzi ed anche la convinzione che, contro le grandi, nulla è da temere perché le prestazioni ci sono sempre state. Il team costiero dimostra ancora una volta che potrebbe tranquillamente salvarsi se in avanti fosse cinico e cattivo. Infatti, nella ripresa crea almeno tre nitide palle goal che non vengono sfruttate dagli attaccanti che non riescono a superare un determinante Coscia.
Nel dopo partita il centrocampista Vinaccia commenta che “alla fine ci va stretto ancora una volta il pareggio. Abbiamo giocato una grande partita e sciupato ancora una volta troppo. Sapevamo che era difficile e tutti abbiamo dato il massimo per portare a casa un risultato positivo riuscendoci”.

 

 

 

Campionato Eccellenza 19ma giornata
Montecorvino – Massa Lubrense 0-0

 

Montecorvino: Coscia 7, Magliano 6.5, Ruocco 6.5, Coccorullo 6, Fiorillo 5.5, Cafaro 6, Gonzales 5.5 (21’st Protopapa 6), Busillo 5.5 (14′st Ramora 5.5), Letizia 5.5, Silva 5.5. A disp. Bufano, Letteriello, Corsaro, Minella.
All. Turco 5.5.
Massa Lubrense: Stinga 7, De Stefano 6.5, D’Esposito 6, Cappiello 6.5, Bagnuolo 6.5, Autiero 6.5, Iovino 6.5 (41′st Cuomo sv), Vinaccia 6.5, Marino 6.5, Porzio 6.5 (38′st Capasso sv), Esposito 6.5. A disp. Fiorentino, Celentano, Zapparella, Marcia, Volpe.
All. Palmieri 6.5.
Arbitro: Festa di Avellino 6.
Note: Spettatori 200 circa. Espulsi al 18′st il tecnico del Massa Lubrense Palmieri per proteste e al 35′st Esposito per doppia ammonizione. Ammoniti Rodio, De Stefano, Cappiello e Iovino. Recupero: 1’pt e 5’st.

 

 

 

GIUSEPPE SPASIANO -JOSÈ ASTARITA