Salerno pesta il suo ex e lo manda all´ospedale denunciata per lesioni

0

 

Avevano preso appuntamento per discutere e invece lo ha mandato in ospedale. La lite tra due ex, avvenuta nella piazzola del distributore di carburanti Esso di via Delle Calabrie è finita con un ricovero d’urgenza al pronto soccorso e trenta giorni di guarigione per le contusioni riportate.A pestare l’ex convivente non è stato l’uomo, bensì la donna che gliele ha date di santa ragione. • Ha inveito prima verbalmente contro il suo ex, poi gli si è scagliata contro con violenza e ha iniziato a colpirlo con schiaffi, pugni e calci, fino a quando l’uomo non si è accasciato a terra. La furibonda lite, che ha attirato l’attenzione di un passante il quale ha assistito alla scena e ha allertato il 118, è accaduta mercoledì sera al distributore ubicato nella zona orientale della cittá. Il battibecco è nato, secondo indiscrezioni per questioni legate a dei conti in sospeso e a dei soldi che la donna “pretendeva” che l’uomo le restituisse. • Per questo era stato fissato l’appuntamento. Qualcosa però è andato storto. Le aspettative della donna molto probabilmente sono state disattese e quindi ha dato sfogo a tutta la su rabbia. Dall’acceso diverbio è nata la zuffa con grida e strepiti che hanno allertato anche chi si trovava in zona ed aveva visto tutto. Sul posto, infatti, è arrivata un’ambulanza che ha soccorso l’uomo trasportandolo al pronto soccorso del “Ruggi”. • Nel frattempo, prima che arrivassero gli agenti della sezione volanti, diretta dal vice questore Rossana Trimarco, la donna è scappata con l’auto del suo ex convivente. All’interno c’erano il portafogli, i documenti ed altri effetti personali del malcapitato. • A questo punto, però, la donna rischiava di essere imputata di rapina. Dunque, riflettendo sui rischi di natura penale che avrebbe corso continuando nella fuga, è tornata indietro e si è recata al pronto soccorso del “Ruggi d’Aragona” dove il suo ex era stato trasportato. Una volta giunta, ha confermato agli agenti del drappello la causa e la dinamica dell’alterco. • Dopo aver chiarito com’era andata, la donna è stata denunciata per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e per lesioni personali. (m.c.)