Positano emergenza carburanti, ok Flavio Gioia e Mandara, ambulanze a rischio ma scuola sotto controllo

0

E’ un bollettino di guerra in Italia, ora anche la Campania e le provincie di Salerno e Napoli e con esse la penisola sorrentina e costiera amalfitana sono sotto assedio dal ricatto dei Tir. Pompe di benzina e diesel a secco, ma Positano, in costa d’Amalfi, è organizzata per resistere. Forse poprio perchè è un paese di confine e quindi con difficoltà logistiche, ma anche grazie alla previdenza degli imprenditori. Così dal titolare dell’autobus interno Flavio Gioia Antonino Rianna riceviamo assicurazioni sul trasporto che può avere un’autonomia di più di una settimana circa, mentre dal Comune di Positano il sindaco Michele de Lucia dichiara: “Al momento la situazione è sotto controllo. I riscaldamenti a scuola sono garantiti per tutta la settimana”. Anche  le ambulanze della Croce Rossa e 118 hanno il pieno ma sono a rischio se vi sarà un protrarsi del blocco. Da segnalare il distributore del garage Mandara in positivo, unico a dare informazioni anche in piena notte, fra l’altro fanno servizio h 24 anche d’inverno. Per il resto consigliamo a tutti di non agitarsi, i carburanti non si trovano da nessuna parte. Bisogna aspettare che passi questo incredibile momento. Positanonews è con voi e seguiamo tutte le evoluzioni della vicenda sia in Campania che in Italia.