seminario sulla dislessia Sant´Agnello 24 Gennaio 2012

0

“Dislessia”: un progetto di famiglie, scuola e Comune

Ass. Giuseppe Gargiulo

SANT’AGNELLO – Si accendono i riflettori dell’istituzione scolastica e dell’assessorato all’istruzione su una problematica decisiva ai fini del corretto apprendimento: la dislessia, una sindrome per la quale i bambini che ne sono afflitti hanno difficoltà a leggere scorrevolmente, velocemente a voce alta per tutta una serie di ragioni che sono sia di tipo fisico, sia di tipo ambientale e culturale.

Dir. Maria Pagano

L’Istituto Comprensivo “A. Gemelli” diretto dalla prof.ssa Maria Pagano, in collaborazione con l’Assesse all’Istruzione Giuseppe Gargiulo ha organizzato per martedì 24 gennaio alle ore 16.30 presso l’aula polifunzionale della Scuola Elementare “Gigliola Fiodo” un seminario sul tema: “…E se fosse dislessia? Come conoscerla, come affrontarla. Un percorso tra famiglie, scuola e istituzioni” con la partecipazione di esperti nazionali su questo problema socio-sanitario: il prof. David F. Delacato (neuropedagogista USA), la dott.ssa Annalisa Buonomo (neuroriabilitatrice) e la dott.ssa Tiziana Faiella (pedagogista). “In questi anni in cui mi sono occupato dell’assessorato all’istruzione – spiega Gargiulo – ho potuto constatare direttamente quanto sia preziosa la permanente sinergia tra l’Istituzione scolastica e la municipalità per attuare inziative rivolte agli studenti e alle famiglie. Abbiamo acceso i riflettori su tante questioni che riguardano anche la nsotra piccola comunità per diffondere una consapevolezza generalizzata su temi di scottante attualità per la formazione e per lo sviluppo di quelle sensibilità che non sono soltanto scolastiche, ma socio-culturali per cui è fondamentale che le istituzioni collaborino e si interfaccino con le famiglie. Sul tema della dislessia, che la dirigenza scolastica ha proposto sia come seminario sia con un progetto che impegnerà la nostra scuola, entriamo in un’area molto delicata di questo rapporto e per il buon esito di qualsiasi iniziativa è di fondamentale importanza la conoscenza e la disponibilità a fare ciascuno la propria parte. Noi come Comune abbiamo fatto e continueremoa lavorare fianco a fianco con la scuola perchè siamo convinti che tutto quello che facciamo per la scuola e per i nostri ragazzi è fondamentale per costruire una società a misura d’uomo di cui avvertiamo ogni giorno sempre più bisogno“. Il seminario è aperto alla partecipazione di tutti coloro che sono interessati ad approfondire una problematica che, stando alle più recenti statistiche, è in espansione anche per i crescenti disagi che si registrano nei rapporti interni alla famiglie e nella società in generale.